Eurosport

Lippi, pari esterno nell’andata della finale

Lippi, pari esterno nell’andata della finale
Di Eurosport

Il 26/10/2013 alle 16:32Aggiornato Il 26/10/2013 alle 16:36

Il Guangzhou Evergrande viene raggiunto sul 2-2 in casa del Seul. Il ritorno il 9 novembre in casa della formazione del 65enne ex tecnico dell’Italia

Marcello Lippi fa un passo importante verso la conquista della Champions League asiatica. Il suo Guangzhou Evergrande, infatti, torna a casa con un prezioso pareggio (2-2) dalla finale d'andata giocata in casa dei sudcoreani del Seul.

La formazione dell'ex ct azzurro, sotto dopo 12 minuti (Escudero), era riuscita a ribaltare la situazione con i gol di Elkeson (30') e Gao Lin (59') e solo a sette minuti dal 90' il Seul è riuscito a evitare la sconfitta con Damjanovic. Il ritorno il 9 novembre in casa del Guangzhou.

“Due gol in trasferta rappresentano un fattore importante per noi – ha detto Marcello Lippi – E’ un vantaggio, ma ci sono ancora 90 minuti da giocare. Penso che abbiamo causato tanti problemi alla difesa avversaria, il tipo di occasioni che di solito riusciamo a creare. Alcuni giocatori si sono espressi sotto le loro possibilità, ma non mi piace fare dei nomi”.

***

0
0