LaPresse

Balotelli: "Ora sono sereno, tornerei di corsa in Nazionale"

Balotelli: "Ora sono sereno, tornerei di corsa in Nazionale"

Il 13/03/2018 alle 12:59Aggiornato Il 13/03/2018 alle 13:01

L'attaccante del Nizza Mario Balotelli ha parlato di futuro e di un possibile ritorno in Azzurro con il gruppo di Di Biagio.

" Pronto per tornare in Nazionale? Io non so niente, è normale che se me lo chiedi, io amo la Nazionale e ci tornerei di corsa ma non so niente"

Ospite degli studi di Tiki Taka l'attaccante del Nizza, Mario Balotelli, ha parlato di futuro e di un possibile ritorno in Azzurro. "Un ct che mi convocherebbe se venisse scelto? Penso che gli unici due allenatori che non mi hanno convocato in Nazionale sono stati Conte, e aveva ragione perché io non stavo giocando bene, e poi Ventura, che l’ha fatto per delle sue ragioni che ancora non ho capito", ha aggiunto.

Capitolo futuro, Balotelli ha il contratto in scadenza con il Nizza a fine stagione. "Dove giocherò l’anno prossimo? Vengo a lavorare nella redazione di Tiki Taka", ha scherzato. Sulle differenze tra il campionato italiano e quello francese. "La Serie A è più tattica, il campionato francese è più fisico", ha dichiarato. Il segreto per avere continuità nelle prestazioni. "La serenità l’ho trovata a casa con una persona. Il segreto è a casa mia, poi negli ultimi anni ho avuto dei problemi fisici che ora non ho più e le prestazioni calcistiche sono migliori, però la serenità la si trova a casa e non nel lavoro”, ha concluso.

Video - Da Balotelli alla Juve all'addio di Ronaldo al Real: tutte le bufale del calciomercato 2018

01:51
0
0