Getty Images

Borussia Dortmund, la gioia arriva al 93' con Reus: Hertha rimontato 3-2 e ora tocca al Bayern

Borussia Dortmund, la gioia arriva al 93' con Reus: Hertha rimontato 3-2 e ora tocca al Bayern

Il 16/03/2019 alle 20:32Aggiornato Il 16/03/2019 alle 21:05

Partita eccezionale e dai ritmi indiavolati all'Olympiastadion. Padroni di casa in vantaggio due volte con Kalou. A inizio ripresa, Zagadou di testa firma il 2-2. Quindi, la grande esultanza in pieno recupero. I gialloneri staccano a +3 i bavaresi, attesi domani dal match casalingo contro il Magonza.

Un Borussia Dortmund generoso e mai domo, ha ragione in rimonto di un Hertha Berlino difficilissimo da affrontare per grinta e rapidità di giocate, e in vantaggio due volte grazie a Kalou. Alla fine, i gialloneri riescono a vincere 3-2 in pieno recupero con Reus, si portano a 60 punti e passano ora la palla, in cima alla classifica, al Bayern Monaco, atteso domani (domenica) dal match casalingo contro il Magonza.

Jacob-Bruun Larsen

Jacob-Bruun LarsenGetty Images

La cronaca della partita

Pronti, via e l'Hertha passa in vantaggio: su azione partita da rimessa laterale, un rasoterra dal limite senza pretese di Mittelstädt viene goffamente respinto da Bürki, che consegna di fatto a Kalou, ben appostato, la palla dell'1-0.

Hertha Berlino-Borussia Dortmund: Salomon Kalou (Hertha) realizza la rete del momentaneo 1-0 (Getty Images)

Hertha Berlino-Borussia Dortmund: Salomon Kalou (Hertha) realizza la rete del momentaneo 1-0 (Getty Images)Getty Images

I padroni di casa manovrano senza difficoltà, tuttavia il Borussia riesce, quasi casualmente, a trovare la rete del pari: palla sanguinosamente persa da Lazaro a metà campo e discesa di Delaney concluso con un rasoterra sporco (e destinato a lato) alzato però a palombella nella propria porta da Rekik, il quale beffa il proprio portiere Jarstein. E' 1-1.

Hertha Berlino-Borussia Dortmund: esultanza Borussia Dortmund (Getty Images)

Hertha Berlino-Borussia Dortmund: esultanza Borussia Dortmund (Getty Images)Getty Images

Così, quando i gialloneri sembrano poter alzare definitivamente la pressione, i berlinesi si riportano in vantaggio. Al 35', su cross di Duda, Weigl tocca con un braccio in piena area ed è calcio di rigore: dal dischetto, Kalou - ancora lui - spiazza inesorabilmente Bürki per il 2-1. Nella ripresa, la partita resta a ritmi indemoniati e la formazione di Favre pareggia nuovamente i conti dopo appena un minuto e mezzo: corner ben calibrato di Sancho e colpo di testa imperioso di Zagadou. E' 2-2. Una seconda frazione in cui succederà un po' di tutto: gialloneri che sfiorano più volte il tris con Pulisic, anche se sono i padroni di casa a far tremare il palo con il fendente di Grujic (dopo un bello scambio con Kalou) al minuto 57'. Dopo la girandola dei cambi e l'espulsione per doppio giallo comminata a Torunarigha (che lascia in dieci l'Hertha), Guerreiro - subentrato al 75' a Bruun Larsen - colpisce una clamorosa traversa dalla distanza con un sinistro velenosissimo. Così, quando tutto sembra incanalato sul binario del pareggio, al 93' Il Borussia Dortmund realizza il gol vittoria: Guerreiro apre sulla sinistra per Sancho, abile di mezzo esterno a servire Reus all'altezza del dischetto. Il tocco all'angolino non lascia scampo a Jarstein per il 2-3 conclusivo. Dopo alcune intemperanze che porteranno all'espulsione di Ibisevic, il match finisce. Per Favre, un sospiro di sollievo.

La statistica chiave

Prima espulsione stagionale per Jorda Torunarigha e Vedad Ibisevic, nell'Hertha Berlino.

Vedad Ibisevic sieht Rot gegen Borussia Dortmund

Vedad Ibisevic sieht Rot gegen Borussia DortmundGetty Images

Il tweet

Il migliore

Jadon SANCHO (Borussia Dortmund): altra prestazione sensazionale del classe 2000 scuola Manchester City. Due assist vincenti: per Zagadou al 47' e per Reus al 93'. Immarcabile da quanto corre e dribbla, distribuisce una quantità di palloni utili a favore dell'intero impianto offensivo di mister Favre.

Il peggiore

Jordan TORUNARIGHA (Hertha Berlino): il difensore di casa arriva a un punto della partita, dopo il 75', in cui perde la testa in maniera imperdonabile, iniziando a commettere un fallo grave dietro l'altro, sino ad essere cacciato dall'arbitro.

La dichiarazione

Manuel Obafemi AKANJI (Borussia Dortmund): "Nel secondo tempo siamo stati spregiudicati, ci siamo presi i nostri rischi ma, alla fine, con un po' di fortuna siamo stati premiati. Vittoria fondamentale per noi".

Il tabellino

HERTHA BERLINO-BORUSSIA DORTMUND 2-3

Hertha Berlino (3-5-2): Jarstein; Stark, Rekik, Torunarigha; Lazaro, Maier, Duda (89' Lustenberger), Grujic, Mittelstädt; Selke (77' Leckie), Kalou (77' Ibisevic). All.: Dardai.

Borussia Dortmund (4-3-3): Bürki; Wolf (78' Hakimi), Akanji, Zagadou, Diallo; Weigl, Reus, Delaney; Sancho (97' Toprak), Pulisic, Bruun Larsen (75' Gerreiro). All.: Favre.

Arbitro: Tobias Welz di Wiesbaden.

Gol: 4' e 35' rig. Kalou (H), 14' Delaney (B), 47' Zagadou (B), 93' Reus (B).

Note - Recupero 0+7. EspulsI: 85' Torunarigha (H) per doppia ammonizione; 95' Ibisevic (H) per fallo di reazione. Ammoniti: Zagadou, Stark, Sancho, Schmelzer (dalla panchina).

Video - Da Ibrahimovic a Milito: i 10 fuoriclasse in gol all'esordio nel derby, aspettando Piatek-Lautaro

01:43
0
0