Twitter

Clamoroso in Zweite Liga: una riserva provoca il rigore più assurdo del 2019

Clamoroso in Zweite Liga: una riserva provoca il rigore più assurdo del 2019

Il 26/10/2019 alle 20:08Aggiornato Il 26/10/2019 alle 21:30

Al 38' del match tra Kiel e Bochum, Michael Eberwein controlla un pallone che si stava tranquillamente spegnendo sul fondo prima che lo stesso esca del tutto dal terreno di gioco: la leggerezza costa il calcio di rigore a favore del Bochum, poi trasformato da Ganvoula, autore del tiro sbilenco.

Le serie inferiori spesso regalano scene incredibili e in effetti ciò che succede in Zweite Liga (seconda divisione tedesca) è davvero inedito. Nel match tra Kiel e Bochum è protagonista la VAR ma soprattutto una riserva della squadra di casa. È il 38' quando il Bochum è alla ricerca del pareggio, Ganvoula tenta una conclusione, ma il suo tiro è fuori misura e si sta tranquillamente spegnendo sul fondo. Da quelle parti si stanno scaldando, però, i calciatori del Kiel e Michael Eberwein pensa bene di controllare il pallone per restituirlo al suo portiere e permettergli di battere la rimessa dal fondo.

Kiel-Bochum - Zweite Liga - VAR

Kiel-Bochum - Zweite Liga - VAREurosport

Peccato che la sfera non superi interamente la linea di fondo e l’arbitro, Timo Gerach, riceva una chiamata dalla sala VAR. La conferma arriva inesorabile. Eberwein ha toccato il pallone prima che fosse uscito del tutto dal terreno di gioco. È rigore per il Bochum (indiscutibile da regolamento) e Ganvoula, autore del tiro sbilenco, dal dischetto fa 1-1. Alla fine il Kiel passa di nuovo in vantaggio nella ripresa e vince la partita ed Eberwein non entrerà mai. Verrà, però, ricordato a lungo per un penalty causato da un giocatore che non era nemmeno in campo.

Video - Dal 2-7-2 al 4, 2 e fantasia: i moduli più strani della storia del calcio

01:15
0
0