Calcio, federcalcio Germania: "La Confederations Cup è da abolire"

Calcio, federcalcio Germania: "La Confederations Cup è da abolire"

Il 29/11/2016 alle 16:07Aggiornato Il 29/11/2016 alle 17:11

Il ct della Germania, Joachim Löw, ha lasciato intendere che non convocherà i giocatori più importanti per la Confederations Cup, così da non aumentare il carico di lavoro già alto.

Roma, 29 nov. (LaPresse) - La Confederations Cup "ha fatto il suo tempo". A dirlo è il presidente della Federcalcio tedesca, Reinhard Grindel, in un'intervista all'Hamburger Abendblatt. La Germania, in quanto campione del mondo in carica, fa parte delle otto nazioni che disputeranno la competizione nel 2017 in Russia il prossimo giugno, e il tecnico Joachim Löw ha già fatto sapere di non voler convocare i giocatori più rappresentativi. "Sarebbe un bel segnale per i top club d'Europa che si lamentano per l'alto numero di impegni ai quali sono sottoposti i loro calciatori".

0
0