Getty Images

Evacuata La Bombonera: allarme bomba nello stadio dopo l'allenamento del Boca Juniors

Evacuata La Bombonera: allarme bomba nello stadio dopo l'allenamento del Boca Juniors

Il 04/12/2018 alle 21:56

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Non è sicuramente un periodo tranquillo per il Boca Juniors. Non lo è per i calciatori, spaventati dalla guerriglia scatenatasi il 24 novembre scorso a Buenos Aires nei pressi dello stadio del River Plate, storici rivali che avrebbero dovuto affrontare i gialloblu nella gara di ritorno della finale di Copa Libertadores. Non lo è per i tifosi, indignati dalla sassaiola dei tifosi Millionaros che ha colpito i loro beniamini prima del match più importante dell’anno.

Non è un buon periodo neanche per lo stadio degli Xeneizes che, come riportano le ultime news provenienti dai tabloid sudamericani, è stato evacuato durante il pomeriggio per un presunto allarme bomba.

Proprio mentre la squadra di era in procinto di partire per Madrid, direzione Santiago Bernabeu, dove disputerà l’atto conclusivo della Libertadores nella serata di domenica 9 dicembre, lo stadio è stato fatto sgomberare, in un clima di tensione e di incertezza totale. Come confermato dal dipartimento stampa del club, una squadra di polizia sta tutt'ora ispezionando la struttura con l’intento di dichiarare sventata la minaccia.

Tempi duri per una filosofia di calcio che ha sempre fatto dell’impulsività, del calore e del tifo sfrenato il suo punto di forza e il suo emblema principale.

Un superclasico storico, attesissimo e chiacchieratissimo da tutti, sta assumendo i contorni di una farsa. Un avvenimento che sarebbe dovuto essere storico, considerata la tradizione dei due club.; un cerchio di rivalità che, dopo anni, si sarebbe dovuto riaccendere ed esprimersi in quella che è da sempre LA partita. Una sfida che sarebbe dovuta essere ricordata con passione da tutti gli amanti del gioco.

La partita è già finita, al di là di quello che sarà il verdetto che arriverà da Madrid. Per l’ennesima volta, forse proprio la più importante, sono stati oltrepassati i limiti e il calcio ha smesso nuovamente di essere un divertimento.

Giuseppe Lopinto

Video - Il momento dell'assurdo assalto al bus del Boca con sassi e gas: follia al SuperClasico

01:55
0
0