Other Agency

Zlatan Ibrahimovic da sogno: decimo Pallone d'Oro svedese di fila e statua dedicata a Stoccolma

Ibra da sogno: decimo Pallone d'Oro svedese di fila e statua dedicata a Stoccolma

Il 21/11/2016 alle 22:27

Zlatan è stato premiato per l'undicesima volta in carriera ed è parso emozionato per un riconoscimento speciale: "Non smettete mai di lavorare duramente, è l’unico modo per poter realizzare i vostri sogni. Pensate a me. Adesso il ragazzo di Rosengard avrà anche una statua nel cuore della capitale. Siate onesti, credete sempre in voi stessi e non mollate mai".

Zlatan Ibrahimovic ha vinto il premio di miglior giocatore svedese. Non una novità, se si considera che si tratta del decimo trionfo consecutivo e dell’undicesimo in dodici anni. Un vero e proprio plebiscito per il centravanti del Manchester United, che ha deciso di lasciare la nazionale al termine dell’ultimo Europeo.

La novità? Che nel corso della cerimonia è stata annunciata la costruzione di una statua a lui dedicata nei pressi della Friends Arena di Solna. Un onore incredibile che ha entusiasmato non poco lo stesso Zlatan, protagonista di uno splendido discorso.

" Le statue di solito vengono dedicate ai morti. Ma io mi sento molto vivo. Il mio consiglio è uno solo: non smettete mai di lavorare duramente, è l’unico modo per poter realizzare i vostri sogni. Pensate a me, che adesso ho una squadra intera di questo premio. E, ora, il ragazzo di Rosengard avrà anche una statua nel cuore della capitale. Siate onesti, credete sempre in voi stessi e non mollate mai. "

VIDEO: Ibra e gli altri campioni scartati da Guardiola

0
0