Calciomercato, Spartak Mosca: esonerato Massimo Carrera, fatale la sconfitta contro il Tula

Calciomercato, Spartak Mosca: esonerato Carrera, fatale la sconfitta contro il Tula

Il 22/10/2018 alle 12:40Aggiornato Il 22/10/2018 alle 12:47

Massimo Carrera non è più il tecnico dello Spartak Mosca. Il club russo ha annunciato infatti l'esonero dell'ex assistente di Antonio Conte in una nota sul proprio sito ufficiale. Fatale la sconfitta in campionato contro l'Arsenal Tula (3-2). Raul Riancho è stato nominato al suo posto tecnico ad interim.

Massimo Carrera non è più il tecnico dello Spartak Mosca. Il club russo ha annunciato infatti l'esonero dell'ex assistente di Antonio Conte in una nota sul proprio sito ufficiale. Fatale la sconfitta in campionato contro l'Arsenal Tula (3-2). Raul Riancho è stato nominato al suo posto tecnico ad interim. Arrivato in Russia nell'estate 2016, Carrera ha guidato nella sua prima stagione lo Spartak Mosca al titolo nazionale, che mancava dal 2001. La società "ringrazia Massimo per il lavoro svolto, ma i risultati della stagione precedente non sono stati soddisfacenti: nessuno degli obiettivi è stato raggiunto - si legge nella nota del club - E i risultati e il gioco della squadra in questa stagione non hanno mostrato alcun segno di miglioramento". Lo Spartak Mosca dopo 11 giornate si trova al quarto posto con 18 punti in classifica, in coabitazione con Rubin Kazan, Rostov e Lokomotiv Mosca, a sette lunghezze dalla capolista Zenit San Pietroburgo.

0
0