LaPresse

Edicola: "Cancelo chiama la Juve", ma il terzino smentisce

Edicola: "Cancelo chiama la Juve", ma il terzino smentisce

Il 14/06/2018 alle 09:45Aggiornato Il 14/06/2018 alle 10:05

Sulla prima pagina di 'Tuttosport' spicca il nome del portoghese che però risponde senza giri di parole all'intervista del quotidiano torinese. I nerazzurri hanno pronta la prima vera mossa per Nainggolan mentre il Milan riapre l'asse di mercato con Jorge Mendes.

Cancelo chiama la Juve, anzi no

"Cancelo chiama la Juve". La prima pagina di 'Tuttosport' non è andata giù al terzino dell’Inter (almeno fino al 30 giugno). Il portoghese, in vacanza con la fidanzata, ha commentato duramente la prima pagina del quotidiano torinese: “Ma che c…o?? Quando le persone non sanno fare il proprio lavoro”. Una smentita secca al virgolettato che gli viene attribuito, secondo cui il giocatore avrebbe di fatto “invitato” la Juve a comprarlo.

  • La nostra opinione: le parole del giocatore portoghese sono state riportate in maniera evidentemente non troppo fedele o comunque qualcosa non è andato secondo i piani. Che cosa c'è dietro la secca smentita? Che sia, invece, un indizio che va nella direzione opposta cioè quella di Cancelo alla Juventus? Dinamiche di mercato, cose viste e riviste.
Joao Cancelo vs. Tuttosport

Nainggolan, ecco la mossa dell'Inter

Inter e Roma continuano a parlare di Radja Nainggolan. Mercoledì in Lega c'è stato un contatto tra l'ad nerazzurro Antonello e il dg giallorosso Baldissoni: chiudere l'affare spetta ai dirigenti dell'area sportiva, ma uno scambio di vedute sull'argomento i due l’hanno avuto. Di cifre e contropartite ne stanno discutendo Ausilio e Monchi e - come evidenziano il 'Corriere dello Sport' e la 'Gazzetta dello Sport' - le società stanno tentando di chiudere prima del primo luglio, anche se non sarà semplice.

  • La nostra opinione: il club capitolino vorrebbe inserire la cessione del Ninja tra le plusvalenze del 2017-18, ma i nerazzurri devono ancora liberare spazio nel bilancio attraverso la cessione di alcuni giovani (come Nicolò Zaniolo). La Roma valuta Nainggolan 30-35 milioni di euro, l'Inter spera di spuntarla a un prezzo minore (25 milioni da raggiungere con l'inserimento di un giovane di gradimento a Monchi) e punta molto sui favori del centrocampista belga. Nainggolan non si è scaldato né per la proposta cinese, né tantomeno per l'Atletico Madrid, che gli ha proposto un ingaggio da 4,1 milioni più bonus mentre i nerazzurri arrivano a sfiorare i 5 milioni.

Milan, asse caldo con Jorge Mendes: Renato Sanches e Bacca nel mirino

Torna a scaldarsi l'asse tra il Milan e Jorge Mendes che potrebbe essere coinvolto anche nella trattativa per l'ingresso nel club di un socio di minoranza (c'è una pista che conduce a una figura di nazionalità malese). Il noto procuratore potrebbe portare a Milano altri calciatori della sua scuderia: secondo quanto si legge oggi sulle pagine di 'Tuttosport', è pronto a tornare di moda in casa Milan il nome di Renato Sanches, reduce dall'esperienza in prestito allo Swansea e di ritorno al Bayern Monaco.

  • La nostra opinione: tra i nomi papabili spicca sempre quello di Radamel Falcao, che potrebbe prendere il posto di André Silva, reduce da una brutta annata e in cerca di rilancio al Mondiale con il Portogallo. Jorge Mendes, però, potrebbe portare in rossonero anche El Ghazi, già in passato accostato al Diavolo. Infine, non va sottovalutato il suo ruolo da intermediario nella possibile operazione Bacca-Valencia.

Video - Marotta: "Higuain non ha chiesto di andare, Icardi è fantacalcio"

01:10
0
0