Eurosport

Edicola: Zhang vuole venire incontro a Conte, il Napoli rischia di perdere Mertens e Callejon

Edicola: Zhang vuole venire incontro a Conte, il Napoli rischia di perdere Mertens e Callejon
Di Eurosport

Il 09/11/2019 alle 09:41Aggiornato Il 09/11/2019 alle 10:54

Contatti tra il tecnico e la dirigenza dell'Inter per fare un piano di mercato per gennaio; al Napoli il rischi della maximulta fa scattare l'allarme cinese per i due ammutinati.

Zhang pronto ad ascoltare le richieste di Conte

Per Tuttosport la situazione in casa Inter si è parzialmente distesa: dopo quello che non era uno sfogo, ma un discorso costruttivo di Antonio Conte, sembra che Steven Zhang abbia intenzione di accontentare il tecnico. I confronti tra allenatore e dirigenza si sono infittiti e si stanno gettando le basi per il mercato di gennaio.

  • La nostra opinione: siamo all’inizio di novembre, manca ancora un mese e mezzo al momento in cui l’Inter potrà rimpolpare la rosa. Resta però un bene per l’ambiente nerazzurro che tecnico e dirigenti abbiano intenzione di marciare nella stessa direzione, perché le polemiche fanno sempre male alla serenità di chi invece deve concentrarsi per perseguire un obiettivo.

Napoli, Mertens e Callejon via a gennaio?

Per Il Corriere dello Sport il Napoli rischia di perdere a gennaio sia Dries Mertens, sia José Callejon potrebbero partire a gennaio, destinazione Cina. Il motivo sarebbe la maximulta in arrivo per l’ammutinamento in occasione del ritiro indetto da De Laurentiis. Si parla di una decurtazione del 25% lordo dello stipendio mensile e quindi i due giocatori sopraccitati potrebbero decidere di accettare le lusinghe dei club che già da tempo li cercano per evitare un’emorragia di soldi.

  • La nostra opinione: che si sia rotto qualcosa nell’ambiente partenopeo è evidente, ma qualsiasi tipo di elucubrazione è probabilmente ancora prematuro, anche se il rapporti tra i giocatori del Napoli e i club cinesi sono abbastanza frequenti, vedi l’addio di capitan Hamisk qualche mese fa. La mossa suggerita dal Corriere dello Sport comunque è verosimile, perché ormai tanti giocatori stanno scegliendo i club orientali per ragioni economiche e, se la multa arrivasse davvero, sarebbe un doppio colpo: evitare di perdere del denaro e andare a guadagnarne di più come stipendio di base.

Valverde salvo (per ora) grazie allo spogliatoio

Per Marca Ernesto Valverde ha i giorni contati come allenatore del Barcellona: i suoi risultati suscitano dubbi e secondo il quotidiano spagnolo uno dei motivi per cui non viene mandato via è l’appoggio di cui gode da parte dei senatori come Messi, Suarez, Busquets e Piqué.

  • La nostra opinione: per un allenatore è importantissimo cje lo spogliatoio sia compatto nel sostenerlo. Quando capita che i decani della squadra voltino le spalle alla loro guida, di solito finisce sempre male. Ovviamente sempre per il tecnico, anche perché per la società è più facile “liberarsi” di un solo uomo che di tanti giocatori dagli ingaggi importanti. Per il momento, quindi, il tecnico blaugrana resta lì.
0
0