Getty Images

Golovin, Rebic, Forsberg, Laxalt: quando il Mondiale fa lievitare il costo del cartellino

Golovin, Rebic, Forsberg, Laxalt: quando il Mondiale fa lievitare il costo del cartellino

Il 12/07/2018 alle 22:38

Le buone prestazioni in Russia hanno aumentato la valutazione di vari uomini mercato: tra questi anche l'ex meteora viola, sempre più nelle mire del Bayern. Bavaresi conquistati anche da Pavard, mentre il Manchester United vuole bruciare tutti per Lozano.

Volevate vederli nella propria squadra? Bene: probabilmente dovrete mettervi il cuore in pace. Perché il costo del cartellino dei vari Hirving Lozano, Aleksandr Golovin, Emil Forsberg e compagnia bella, talenti puri nel giro delle grandi trattative, è destinato a lievitare sensibilmente dopo il Mondiale. Un torneo di alto livello per loro e per qualche altro elemento la cui valutazione è inevitabilmente aumentata. Per tutti potrebbero aprirsi porte più prestigiose: quelle dei maggiori club europei.

Hirving Lozano

Da promessa a realtà. Il giovane messicano del PSV, 22 anni, ha disputato il Mondiale della consacrazione. Imprendibile soprattutto contro la Germania, fatta a fette dalle sue iniziative e costretta a uscire dal campo a testa bassa all'esordio. Finirà in una grande d'Europa e questo è lampante. Magari al Manchester United, che più di tutti sta provando ad affondare il colpo per il gioiello del futuro.

  • Possibile destinazione: Manchester United
  • Costo del cartellino: 40 milioni
Hirving Lozano (Mexique) au moment de sa frappe victorieuse contre l'Allemagne.

Hirving Lozano (Mexique) au moment de sa frappe victorieuse contre l'Allemagne.Getty Images

Aleksandr Golovin

Lo voleva la Juventus, che ha poi preferito (e come biasimarla?) concentrare tutti i propri sforzi sulla monumentale operazione Cristiano Ronaldo. Il suo destino dovrebbe ora essere il Chelsea, che sta per passare da Conte a Sarri e lo ha messo in cima alla lista della spesa. Tre assist e un gol all'esordio contro l'Arabia Saudita, una rete anche all'Egitto, una sensazione netta di padronanza tecnica: Golovin ha dimostrato di avere una qualità individuale superiore a quella dei compagni. Potenziale crack.

  • Possibile destinazione: Chelsea
  • Costo del cartellino: 30 milioni

Video - 'La Fiera dell'Est': Golovin, il gioiellino che piace alla Juventus

01:07

Benjamin Pavard

A un primo sguardo pare il classico tizio imbucatosi a una festa, di cui nessuno si ricorda volto e nome. Un anonimo in una squadra di campioni. Ma Pavard, con abnegazione e serietà, ha dimostrato di valere la maglia da titolare della Francia. Si era ben comportato allo Stoccarda, si è confermato in Russia. E ora, sulle tracce del Signor Nessuno c'è nientemeno che il Bayern.

Possibile destinazione: Bayern

Costo del cartellino: 30 milioni

Video - 'La Fiera dell'Est': Pavard, il terzino instancabile che punta al mito di Thuram

01:25

Diego Laxalt

Vederlo giostrare egregiamente nella difesa a quattro di Tabarez, lui abituato al centrocampo a cinque di Ballardini al Genoa, ha messo in soffitta ogni pregiudizio tattico. Partito in panchina, il mancino del Genoa si è conquistato spazio giocando da titolare sia l'ottavo che il quarto di finale. E comportandosi più che bene. Uomo mercato prima di imbarcarsi per la Russia, lo è ancor più oggi: lo vorrebbe il Torino, ma a far sul serio sembra essere soprattutto il Marsiglia.

  • Possibile destinazione: Marsiglia
  • Costo del cartellino: 20 milioni
Diego Laxalt of Uruguay celebrates with teammate Sebastian Coates after scoring his team's second goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group A match between Uruguay and Russia at Samara Arena on June 25, 2018

Diego Laxalt of Uruguay celebrates with teammate Sebastian Coates after scoring his team's second goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group A match between Uruguay and Russia at Samara Arena on June 25, 2018Getty Images

Ante Rebic

Spaesata meteora a Firenze e Verona, rinato a Francoforte, dove ha segnato 6 reti in campionato ma soprattutto la doppietta che ha steso il Bayern in finale di Coppa di Germania. E anche in Russia si è visto il fratello bravo del Rebic "ammirato" in Italia, tra corsa e spunti senza sosta e la volée che ha spezzato in due il big match contro l'Argentina. Su di lui c'è proprio il Bayern, che per averlo potrebbe arrivare a spendere 40 milioni di euro. E pensare che l'Eintracht, un anno fa, lo ha preso dalla Fiorentina per appena due milioni...

  • Possibile destinazione: Bayern
  • Costo del cartellino: 40 milioni

Xherdan Shaqiri

Ha forse tradito nel momento decisivo, contro la Svezia, ma in precedenza aveva dimostrato di che pasta sia fatto: tra i migliori col Brasile, a segno contro la Serbia. Retrocesso con lo Stoke, non rimarrà in Championship: i tentativi più o meno concreti di strapparli ai Potters, dalla Lazio al Liverpool, non mancano.

  • Possibile destinazione: Liverpool, Lazio
  • Costo del cartellino: 17 milioni
Xherdan Shaqiri (Suisse)

Xherdan Shaqiri (Suisse)Getty Images

Yerry Mina

Il difensore goleador. Tre gol consecutivi ai Mondiali con la maglia della Colombia, un record per uno del suo ruolo. E se le sirene del mercato risuonavano già prima del viaggio in Russia, figuriamoci adesso. Su di lui è forte il pressing dell'Everton, forte della posizione secondaria occupata dall'ex Palmeiras al Barcellona, che per rinforzare la retroguardia ha appena prelevato Lenglet dal Siviglia.

  • Possibile destinazione: Everton
  • Costo del cartellino: 25 milioni
Mina esulta dopo l'1-1

Mina esulta dopo l'1-1Getty Images

Emil Forsberg

Una certezza, più che una scommessa. Sia con la maglia del Lipsia che con quella della Svezia, trascinata a un passo dalle semifinali. Partendo da sinistra può far male, perché ha qualità e idee. Ideale per chi pratica il 4-4-2 puro, come gli svedesi, il 4-3-3, il 4-2-3-1. Già, ma chi avrà la forza economica per strapparlo al giovane, ricco e ambizioso club della Red Bull?

  • Possibile destinazione: Everton, Roma
  • Costo del cartellino: 40 milioni

Video - 'La Fiera dell'Est': Forsberg, anche una Svezia ordinaria ha il suo numero 10

01:26
0
0