Eurosport

Milan-Genoa, 12 anni di mercato: da Borriello a Piatek, un volume d'affari da oltre 100 milioni

Milan-Genoa, 12 anni di mercato: da Borriello a Piatek, un volume d'affari da oltre 100 milioni

Il 23/01/2019 alle 09:04Aggiornato Il 23/01/2019 alle 14:12

Dal 2007 a oggi i due club sono stati protagonisti di 34 operazioni legate ai trasferimenti di 30 giocatori con le formule più disparate: nel lunghissimo elenco ci sono nomi del calibro di Boateng, El Shaarawy e Suso, ma anche perfetti sconosciuti come Chinellato, Tuncara Pelè e Pasini. E conclusa l'era Galliani, Preziosi ha iniziato a trattare anche con il nuovo Milan di Elliott.

2013, Adriano Galliani, Enrico Preziosi, Ap/LaPresse

2013, Adriano Galliani, Enrico Preziosi, Ap/LaPresseLaPresse

Preziosi a tinte rossonere: il 2007 l'anno della svolta

Acquistato il Genoa nell'estate 2003 dopo la fallimentare esperienza alla guida del Como, Preziosi inizia a intavolare trattative a ritmo frenetico con il Milan a partire dall'estate 2007, ovvero da quando il Grifone torna ad affacciarsi in Serie A dopo gli annui bui della B e della C1. Il primo giocatore a muoversi sull'asse Milano-Genova è Marco Borriello: l'attaccante napoletano passa dal Milan al Genoa in comproprietà per poi essere riscattato dai rossoneri l'anno dopo con l'inserimento nella trattativa di Davide Di Gennaro. Borriello è il primo di un elenco di 28 giocatori più o meno conosciuti. Si va da Sokratis Papastathopoulos a Stephan El Shaarawy, da Kakhaber Kaladze a Kevin Prince Boateng, da Juraj Kucka a Suso.

Da Tuncara Pelè a Johad Ferretti: identikit di perfetti sconosciuti

Inevitabile che, nel mare delle operazioni di mercato sul binario Milan-Genoa, capiti di incrociare nomi che si perdono nella memoria. Scegliamo il caso più clamoroso, relativo a Judilson Mamadu Tuncara Gomes, conosciuto anche come Tuncarà Pelè: centrocampista portoghese naturalizzato guineense classe 1991, viene acquistato dal Milan nel 2011 nell'ambito di un'operazione complicatissima che vede la cessione al Genoa delle comproprietà di Mario Sampirisi e Nicola Pasini, quest'ultimo altro perfetto sconosciuto. Tuncara Pelè, che all'epoca aveva 19 anni, non vedrà mai il campo né in rossoblù né in rossonero: attualmente gioca nel Monaco in Ligue 1 dopo aver percorso in lungo e in largo mezza Europa (Arsenal Kiev, Belenenses, Pacos de Ferreira e Rio Ave alcune delle sue squadre). Per non parlare di Johad Ferretti, difensore classe 1994 originario di Marsiglia che ora indossa la maglia del Teramo: nel 2012 va al Milan in cambio di Antonio Donnarumma che si trasferisce al Genoa.

Diego Laxalt in azione con la maglia del Milan

Diego Laxalt in azione con la maglia del MilanGetty Images

Dall'era Berlusconi all'era Elliott

Abituato a rapportarsi con Adriano Galliani con cui ha condiviso innumerevoli sessioni di mercato (compreso qualche screzio, vedi il caso Lapadula dell'estate 2016 preso dal Milan che lo soffia proprio al Genoa), Enrico Preziosi sembra avere conservato la sua corsia preferenziale con il club rossonero anche con l'avvento della nuova proprietà targata Elliott. I casi iniziano già a essere molto significativi, a cominciare dall'acquisto di Diego Laxalt la scorsa estate: il laterale uruguaiano era arrivato a Milano in fretta e furia per colmare la lacuna dovuto all'inatteso forfait di Strinic e a livello economico l'operazione era stata immediatamente abbinata al riscatto di Lapadula (ancora lui). Fino ad arrivare al caso Piatek: partito Higuain, il Milan trova immediatamente un vice e il Genoa centra un'enorme plusavalenza, rivendendo un giocatore pagato 4,5 milioni a 35 + bonus.

Marco Borriello

Marco BorrielloLaPresse

Tutti gli affari tra Milan e Genoa

Stagione 2007-2008
Marco Borriello dal Milan al Genoa (2 mln)

Stagione 2008-2009
Marco Borriello dal Genoa al Milan (7,5 mln)
Davide Di Gennaro dal Milan al Genoa (1,5 mln)

Stagione 2010-2011
Marco Amelia dal Genoa al Milan (prestito)
Sokratis Papastathopoulos dal Genoa al Milan (10 mln più la comproprietà di Zigoni)
Gianmarco Zigoni dal Milan al Genoa in comproprietà (3,75 mln nell'ambito dell'affare Papastathopoulos)
Rodney Strasser in prestito dal Milan al Genoa (ma resta al Milan)
Kevin Prince Boateng dal Genoa al Milan (8 mln, uno subito e 7 l'anno dopo per il riscatto)
Kakhaber Kaladze dal Milan al Genoa (prestito gratuito)
Giacomo Beretta dal Genoa al Milan (nell'affare Boateng ma resta al Milan)

Stagione 2011-2012
Stephan El Shaarawy dal Genoa al Milan (7 milioni per la comproprietà, 8,5 mln di riscatto l'anno dopo)
Alexander Merkel dal Milan al Genoa (nell'affare El Shaarawy)
Alberto Paloschi dal Milan al Genoa (prestito)
Matteo Chinellato dal Genoa al Milan (comproprietà 3,75 mln)
Nicola Pasini dal Milan al Genoa (comproprietà 3,3 mln)
Mario Sampirisi dal Milan al Genoa (2 mln)
Marco Amelia dal Genoa al Milan (3,5 mln di controriscatto)
Alexander Merkel dal Genoa al Milan (prestito a gennaio)
Tuncarà Pelè dal Genoa al Milan (1,7 mln di euro)

Stagione 2012-2013
Antonio Donnarumma dal Milan al Genoa (scambio con Johad Ferretti)
Francesco Acerbi dal Genoa al Milan (4 mln di euro)
Kevin Constant dal Genoa al Milan (prestito + 4 mln e il ritorno di Acerbi)

Stagione 2013-2014
Valter Birsa dal Milan al Genoa (prestito)
Luca Antonini dal Milan al Genoa (prestito gratuito)
Stefan Simic dal Genoa al Milan (10 mln di euro)

Stagione 2014-2015
Alessandro Matri dal Milan al Genoa (prestito)
Luca Antonelli dal Genoa al Milan (prestito)
M'Baye Niang dal Milan al Genoa (prestito)

Stagione 2015-2016
Luca Antonelli dal Genoa al Milan (4,5 mln)
Juraj Kucka dal Genoa al Milan (3 mln)
Suso dal Milan al Genoa (prestito)

Stagione 2017-2018
Gianluca Lapadula dal Milan al Genoa prestito oneroso (2 mln) con obbligo di riscatto (11 mln)
Andrea Bertolacci dal Milan al Genoa (prestito)

Stagione 2018-2019
Diego Laxalt dal Genoa al Milan 14 mln di euro + 4 di bonus (-11 del riscatto di Lapadula)
Krzysztof Piatek dal Genoa al Milan (35 mln + bonus)

Video - Higuain e i folli 6 mesi al Milan: dall’accoglienza trionfale all’addio pieno di rimpianti

02:03
0
0