Getty Images

Milan-Piatek, si chiude martedì: niente prestito, al Genoa vanno 35 milioni più bonus

Milan-Piatek, si chiude martedì: niente prestito, al Genoa vanno 35 milioni più bonus
Di Eurosport

Il 18/01/2019 alle 23:13Aggiornato Il 18/01/2019 alle 23:21

Trattativa ormai definita: il 23enne attaccante polacco si trasferirà in rossonero a titolo definitivo, con Halilovic e Bertolacci possibili contropartite tecniche. Le due parti hanno fissato un nuovo appuntamento all'indomani della sfida di campionato di Marassi nella quale, in ogni caso, Piatek non potrà giocare perché squalificato.

Doveva essere il Piatek Day, ma la tanto attesa fumata bianca alla fine non è arrivata. Il lungo vertice di mercato tra Milan e Genoa si è concluso con una fumata grigia. Il 23enne attaccante polacco è vicinissimo ai rossoneri. Secondo Sky, il giocatore si trasferirà in rossonero a titolo definitivo per 35 milioni di euro più bonus. Il Genoa, infatti, si sarebbe opposto a qualsiasi forma di prestito: una posizione rigida che ha creato qualche momento di tensione ma che è stata accettata dal Milan.

Krzysztof Piatek

Krzysztof PiatekGetty Images

Nell'operazione ci sono anche Halilovic e Bertolacci

Secondo Sky, nell'operazione che dovrebbe portare Krzysztof Piatek al Milan, dovrebbero rientrare anche Halilovic e Bertolacci, anche se l'accordo tra il 28enne centrocampista romano e il Genoa sembra ancora lontano. I due club si sono dati appuntamento per un nuovo summit a martedì, all'indomani della sfida di campionato in programma lunedì pomeriggio alle 15 a Marassi: una partita che, in ogni caso, non vedrà tra i protagonisti Piatek, fermo per squalifica. Lo slittamento dell'operazione di soli pochi giorni fa pensare che il club di Enrico Preziosi abbia ritenuto soddisfacente la proposta del Milan per l'attaccante polacco ex Wisla Cracovia, che alla sua prima stagione in Italia ha già messo a segno 19 reti (13 in campionato e 6 in Coppa Italia).

Andrea Bertolacci - Milan-Dudelange Europa League 2018-19

Andrea Bertolacci - Milan-Dudelange Europa League 2018-19LaPresse

La giornata di Higuain

Venerdì interlocutorio anche per Gonzalo Higuain, la cui partenza con destinazione Chelsea sembra sempre più imminente. L'attaccante argentino, che secondo alcune ricostruzioni poi smentite dal Milan avrebbe organizzato una cena d'addio giovedì sera per salutare i compagni di squadra, si è regolarmente presentato a Milanello all'ora di pranzo e ha sostenuto la seduta pomeridiana di allenamento agli ordini di Gattuso.

Video - Sarri su Higuain: "La proprietà sa quello che voglio e vuole accontentarmi"

00:44
0
0