PA Sport

Mourinho: "Allenare al PSG? E' impossibile. E con lo United il tempo è stato galantuomo"

Mourinho: "Allenare al PSG? E' impossibile. E con lo United il tempo è stato galantuomo"

Il 15/05/2019 alle 11:44Aggiornato Il 15/05/2019 alle 13:35

In un'intervista all'Equipe ha escluso un futuro nella capitale transalpina al posto di Tuchel e si è tolto qualche sassolino, sull'addio allo United: "Dico solo due cose, la prima è che il tempo è galantuomo. La seconda è che i problemi ci sono ancora".

José Mourinho esclude un futuro a Parigi, almeno per il momento. In una lunga intervista all’Equipe, lo Special One ha escluso un futuro nella capitale transalpina:

" Io al Psg? E' impossibile, non puoi allenare una squadra che ha già un allenatore. Dovrebbe farmi una proposta un club dove la porta è aperta. "

Eppure il nome di Mourinho è associato alla Ligue 1 e in particolare alla panchina attualmente occupata da Thomas Tuchel.

" Il Psg è un club con una proiezione globale, con giocatori di livello mondiale, ma che non ha ancora vinto in Europa. E questa è una cosa molto importante. La stessa cosa vale per gli allenatori - ha aggiunto lo 'Special One', ancora libero dopo la fine dell'esperienza al Manchester United - Puoi avere grandi qualità ma se arrivi alla fine della tua carriera e non hai vinto in Europa, è qualcosa che ti manca. "

Mourinho si è poi soffermato sui Red Devils, togliendosi un sassolino dalla scarpa:

" Dico solo due cose, la prima è che il tempo è galantuomo. La seconda è che i problemi ci sono ancora. Si può pensare che siano i giocatori, la società, le ambizioni, dico solo che non posso dire di sì se mi chiedete se Pogba sia stato l'unico responsabile. "

Video - Mourinho: "È la vittoria di Klopp, non è come altri allenatori che piangono per gli infortunati"

00:57