Getty Images

Paquetà: "Kakà mi ha detto di essere convinto e deciso, non ho paura di bruciarmi"

Paquetà: "Kakà mi ha detto di essere convinto e deciso, non ho paura di bruciarmi"

Il 30/11/2018 alle 22:23Aggiornato Il 30/11/2018 alle 22:43

Il prossimo rossonero Lucas Paquetà ha parlato delle raccomandazioni di Kakà e delle pressioni che gravano su di lui.

Lucas Paquetà è ormai pronto a vestire la maglia rossonera, come si evince dalla conferenza stampa che ha rilasciato in Brasile, sorta di ufficioso addio alla famiglia del Flamengo “Lavoro, sacrificio, è un sogno che diventa realtà” dice del suo trasferimento in Italia, per poi aggiungere qualche particolare decisamente interessante.

Sul legame con Kaka

" Ho parlato con Juan che mi ha detto splendide cose dell’Italia e anche con Kakà, mi ha dato qualche consiglio e mi ha spiegato un paio di cose. Mi ha detto di essere convinto e deciso, anche se sono una persona timida. Volerò in Italia nei prossimi giorni per gli ultimi dettagli. Ora voglio chiudere col Flamengo nella migliore maniera possibile"

Sulla paura di bruciarsi

" Sono sempre stato indicato come ‘la promessa’, ‘il futuro’ e questo tipo di cose. Il tempo passa e io miglioro, non ho paura. Ho sempre avuto al mio fianco la famiglia, mio padre, mia madre. mia moglie e anche con le pressioni del club che ha creduto in me pagandomi le cure, non ho mai avuto problemi di pressione. C’è stato sacrificio e lavoro, non mi è mai stato regalato niente"

Video - Kakà: "Con Ronaldo la Juventus è favorita per la Champions. Milan? Non ho nessun ruolo"

01:03

0
0