Eurosport

Edicola: Juventus, era Savic il vero obiettivo last minute. A gennaio nuovo assalto all'Atletico

Edicola: Juventus, era Savic il vero obiettivo last minute. A gennaio nuovo assalto all'Atletico

Il 04/09/2019 alle 09:20Aggiornato Il 04/09/2019 alle 09:30

Secondo la Gazzetta dello Sport nei giorni scorsi i bianconeri avrebbero presentato un'offerta da 50 milioni ai Colchoneros per il difensore montenegrino. Il Corriere dello Sport dedica ampio spazio alla Roma e al fantastico inizio di stagione di Kolarov: per lui pronto il rinnovo. In Spagna sono sicuri: dopo il mancato arrivo di Neymar lo spogliatoio del Barcellona è in subbuglio.

La Juventus ci ha provato per Savic. No dell'Atletico

Secondo la Gazzetta dello Sport era Stefan Savic il vero obiettivo di mercato last minute della Juventus: i bianconeri, tornati sul mercato dopo l'infortunio di capitan Chiellini, hanno offerto all'Atletico Madrid 10 milioni (più altri 40 per il riscatto) ricevendo tuttavia un secco no dai Colchoneros. L'affare non è chiuso: se ne riparlerà a gennaio. Savic ha un contratto con l'Atletico in scadenza il prossimo 30 giugno.

  • La nostra opinione. Al di là dell'infortunio che terrà Chiellini lontano dal campo per circa 6 mesi, è chiaro che in casa Juve prima o poi si dovrà affrontare il discorso legato a chi raccoglierà l'eredità del capitano. De Ligt e Demiral sono due innesti di prospettiva, ma un giocatore dalla personalità e dall'esperienza internazionale di Savic (nel pieno della sua carriera) potrebbe davvero fare molto comodo ai bianconeri.

La Roma vuole blindare Kolarov

Kolarov Leader Maximo. Titola così a pagina 12 il Corriere dello Sport che esalta l'avvio di stagione del terzino sinistro serbo della Roma, a segno sia contro il Genoa alla prima giornata di Serie A con una punizione capolavoro, sia alla seconda nel derby contro la Lazio (su rigore). Un avvio di stagione formidabile che potrebbe spingere i giallorossi a rinnovargli il contratto, in scadenza a giugno 2020. Sul tavolo c'è una proposta di rinnovo di un anno con ulteriore opzione fino al 2022 con ingaggio di 2 milioni più bonus invece di 3. Kolarov è tentato dal ritorno in patria per chiudere la carriera, possibilmente alla Stella Rossa come sottolinea il quotidiano romano, ma potrebbe cambiare idea e sposare la causa di Paulo Fonseca.

  • La nostra opinione. In una Roma che in estate ha cambiato tantissimo (in primis l'allenatore) e che è ripartita dopo l'addio di due bandiere come Totti e De Rossi, giocatori come Kolarov diventano fondamentali. Il serbo è indiscutibilmente uno dei leader in campo e nello spogliatoio: rinnovargli il contratto e trattenerlo a Roma almeno per un'altra stagione sembra quindi la soluzione migliore per dare una guida ai tanti giovani in rampa di lancio che compongono la rosa a disposizione di Fonseca.

Barcellona: è caos per il mancato arrivo di Neymar

L'edizione odierna di Marca dedica la prima pagina al caso Neymar-Barcellona. Secondo il quotidiano spagnolo, infatti, la maggior parte dei giocatori blaugrana avrebbe spinto in estate per il ritorno del brasiliano e il presidente Bartomeu aveva dato ampie garanzie in tal senso. La lunghissima ed estenuante trattativa con il PSG si è invece risolta con una fumata nera: Neymar è rimasto a Parigi e in casa Barcellona i malumori non si contano, soprattutto da parte dei giocatori che sono stati a più riprese proposti ai parigini come pedine di scambio.

  • La nostra opinione. La lunghissima estate di mercato sarà spazzata via in un baleno dal calcio giocato, ma inevitabilmente qualche strascico lo lascerà in casa Barcellona. Da Rakitic a Dembelé, da Todibo a Vidal, sono davvero tanti i giocatori messi in vetrina dal club catalano e che quindi inevitabilmente rischiano di perdere valore in vista delle prossime sessioni. Valverde dovrà essere bravo a tenere insieme uno spogliatoio che, almeno a giudicare da quello che scrivono in Spagna, è in fase di ebollizione.

Video - Icardi-Inter, dallo scontro totale all'addio: storia di una telenovela lunga 258 giorni

03:13
0
0