Getty Images

Sarri-Juventus: la guerra machiavellica con il Chelsea che pretende un indennizzo

Sarri-Juventus: la guerra machiavellica con il Chelsea che pretende un indennizzo

Il 10/06/2019 alle 23:32Aggiornato Il 11/06/2019 alle 00:04

L'affaire tra Maurizio Sarri e la Juventus può sbloccarsi da un momento all'altro. Tutto dipende da quell'indennizzo che l'agente Fali Ramadani non vuole riconoscere al Chelsea e al successore che i Blues non avrebbero ancora trovato. E Marina Granovskaia non ci sta. Pronte, al seguito, una serie di operazioni di mercato "a cascata".

Continua, febbrile, la marcia di avvicinamento di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus. E' questione, veramente, di ore. Il fatto è che si è attuata la classica guerra machiavellica tra la dirigenza del Chelsea - con a capo il braccio destro di Roman Abramovich - Marina Granovskaia - e l'entourage del tecnico toscano guidato dall'agente Fali Ramadani.

Maurizio Sarri

Maurizio SarriGetty Images

Situazione pronta a sbloccarsi da un momento all'altro

Il punto è questo: le rappresentanze di Sarri stanno lavorando in ottica Juventus, con l'obiettivo di non riconoscere il famoso chiesto dal Chelsea per liberare l'ex allenatore del Napoli. L'ufficialità, a queste condizioni, non può arrivare, è evidente. Ma è altrettanto chiaro di come ogni momento sia buono affinché la situazione si sblocchi. Molto dipende anche dalle tempistiche impiegate dai "Pensioners" per il nuovo timoniere della formazione di Stamford Bridge, dopo il primo rifiuto di Frank Lampard, che vorrebbe proseguire a fare esperienza col Derby County.

Il mercato "a cascata" che ne conseguirà

Non appena accadrà, pronta una serie di operazioni "a cascata", intrecciate alla firma del tecnico nativo di Bagnoli. Anzitutto, la risoluzione della questione Gonzalo Higuain: non è escluso, infatti, che il Pipita possa intraprendere un'avventura-bis proprio al fianco del suo "padre calcistico". In secondo luogo, in bianconero dovrebbe arrivare automaticamente anche Emerson Palmieri, in sostituzione del partente Alex Sandro.

Video - Da Sarri a Bruno Fernandes: la giornata di calciomercato in 1 minuto

00:58
0
0