Imago

Gli ultras tedeschi protestano per Germania 2024, ma non c'è pericolo di boicottaggio

Gli ultras tedeschi protestano per Germania 2024, ma non c'è pericolo di boicottaggio
Di Eurosport

Il 27/09/2018 alle 19:42Aggiornato Il 27/09/2018 alle 21:00

La Uefa ha assegnato alla Germania il compito di organizzare i Campionati Europei del 2024, ma alcune frange di ultras hanno manifestato il loro malcontento. Pericolo boicottaggio? Abbiamo chiesto ai nostri colleghi di Eurosport Germania.

Non tutti in Germania sono entusiasti dell’assegnazione degli Europei 2024: gli ultras in particolare stanno manifestando il loro malcoltento con emblematici striscioni in diversi stadi tedeschi. La guerra fredda con la Federcalcio tedesca è aperta, insomma, ed è chiaro che gli ultras vorrebbero che la Germania risparmiasse il denaro utilizzato per aggiudicarsi l’organizzazione della grandi manifestazioni internazionali per risolvere i problemi che attanagliano il calcio tedesco.

Ma da dove nasce la frustazione dei tifosi più accalorati? Prova a spiegarcelo il nostro collega di Eurosport Germania Florian Bogner:

" A monte ci sono questioni minori (limitazioni alle dimensioni di striscioni/bandiere, questioni relative alla sicurezza, all’oppressione della polizia, al diritto dei tifosi di esprimersi) ma principalmente legate alla commercializzazione del calcio – l’aumento dei prezzi dei biglietti, il campionato spezzatino, le idiosincrasie del calcio moderno. Gli ultras hanno anche rifiutato una serie di incontri con la Federcalcio per discutere di questi temi. La polemica sui fondi illeciti del Mondiale 2006 tiene ancora banco. "

La frattura è ormai radicata ma il pericolo boicottaggio dei tifosi non esisterebbe secondo il nostro collega:

" Non è vero che tutti i tifosi sono contrari a Germania 2024, solo una minima parte appartenente alle frange estreme. Di certo nessun fan sta facendo i salti di gioia, ma una volta che scatterà l’ora degli Europei ci sarà un’enorme base di tifosi per questo evento con stadi pieni e strade piene di persone, facendo festa come da sempre capita in queste occasioni. Qualche ultrà potrà boicottare ma non importa se 10mila o 100mila persona non andranno ai match di Euro 2024. Qualcun altro lo farà. E un sacco di stranieri. "

Scusa, questo video non è più disponibile

0
0