Imago

Un fantasma

Un fantasma in casa Almunia
Di Eurosport

Il 19/02/2008 alle 17:34Aggiornato

Il portiere dell'Arsenal, è al centro di una storia che ha dell'incredibile. Secondo quanto racconta lui stesso, infatti, la casa in cui vive con la moglie è infestata dai fantasmi

Ormai, per Manuel Almunia, dormire è diventato impossibile. La gara di Champions League si avvicina e la tensione comincia a salire...macchè! A tenere sveglio l'estremo difensore dei gunners sono i fantasmi. Anzi, un fantasma in particolare. Sembra infatti che nella sua casa si aggiri lo spirito di un monaco. Almeno stando alle parole dello stesso portiere che ha raccontato come la moglie abbia avvistato lo spettro nei pressi della loro abitazione, costruita vicino al Leavesden Hospital, un vecchio ospedale psichiatrico.

"La mia è una casa piccola - ha detto Almunia al tabloid "The Sun"-, ma girano molte storie e, a quanto pare, riguardano la presenza di fantasmi. Qui prima c'era un ospedale psichiatrico. Ci mandavano pazienti con problemi mentali, e persone che si erano ammalate durante la II Guerra Mondiale. Quando ci siamo trasferiti, abbiamo sentito strani rumori come di catene che venivano trascinate in giro. Poi, mentre dormivamo, lo stereo si è acceso a tutto volume. Succedevano cose veramente strane. Una notte, stavamo dormendo e mia moglie mi ha svegliato gridando. Mi ha detto di aver visto la figura di un monaco con una candela in mano. Lei era vicino a me, non ho visto niente ma ero assolutamente terrorizzato".

E dopo questo racconto, le punizioni di Pirlo e le magie di Kakà fanno effettivamente meno paura.

0
0