AFP

Le pagelle di Chelsea-PSG 2-2 (dts)

Le pagelle di Chelsea-PSG 2-2 (dts)
Di Eurosport

Il 12/03/2015 alle 00:01Aggiornato Il 12/03/2015 alle 03:42

Il migliore in campo è il sontuoso Thiago Silva che rimedia al suo unico errore e regala i quarti al PSG, ma note di merito anche per Verratti, Matuidi e Pastore. Il peggiore in campo è Cavani. Ibrahimovic, alla fine, non è realmente giudicabile

===CHELSEA===

Thibaut COURTOIS 7 – Due o tre parate da fenomeno assoluto. Impressionante come faccia scende i 199cm del suo corpo con la rapidità di un pallavolista in ricezione. Incolpevole su entrambi i gol.

Branislav IVANOVIC 6 – Gioca una partita onesta. Non si macchia di particolari colpe ma stasera, giusto dirlo, spinge anche molto poco. Sufficiente, ma come avrete intuito essere solo “sufficienti” stasera al Chelsea non è bastato.

Gary CAHILL 6,5 – Grande gara di attenzione dietro e la solita, terribile, sentenza in area di rigore dagli sviluppi di un corner: che sia alto o sia sporco, se il pallone passa dalle sue parti lo butta dentro.

Scusa, questo video non è più disponibile

John TERRY 6 – Anche Terry gioca una buona gara esattamente come Cahill, ma sul gol di Thiago Silva l’immagine è impietosa: il brasiliano, per una volta, gli mangia in testa.

Cesar AZPILICUETA 6 – Leggi la voce ‘Ivanovic’.

RAMIRES 6Mourinho questa sera si preoccupa soprattutto di contenere. E lui, come sempre, esegue alla lettera. Dal 91’ Didier DROGBA 6 – Entra e trasmette subito lo spirito giusto alla squadra che dopo 2 minuti va in rete.

Nemanja MATIC 6 – Meno brillante del solito, ma comunque il suo doppio lavoro di primo interditore/regista lo compie in maniera assolutamente discreta. “Da sei”, come più o meno tutto il Chelsea. Dall’84’ Kurt ZOUMA 6,5 – Mourinho lo butta dentro immediatamente dopo il gol del vantaggio di Cahill per fare da schermo alla difesa e salvare il risultato. Esattamente come in finale di Coppa di Lega col Tottenham interpreta al meglio il ruolo e, già che c’è, si procura anche il rigore nello scontro aereo su cui Thiago Silva ‘alza le mani’.

OSCAR 5,5 – Un po’ nervoso il brasiliano. Non tocca molti palloni in fase offensiva ma è di fatto lui a “conquistare” il rosso di Ibra. Poi però si fa ammonire, protesta, viene provocato… e Mourinho, da vecchio volpone qual è, nell’intervallo lo lascia – saggiamente – negli spogliatoi. Dal 46’ WILLIAN 6 – Vale il discorso fatto fin qui per tutti: in un Chelsea più attento a difendere che a offendere non va oltre il compitino.

Cesc FABREGAS 5,5 – Più scuri che chiari stasera. Cerca di trovare la posizione in un PSG questa sera straordinariamente attento e compatto a livello difensivo, ma di varchi non ne trova praticamente mai.

Eden HAZARD 6,5 – Mezzo voto in più rispetto alla "sufficienza di squadra" solo per un rigore calciato con il ghiaccio nelle vene. Iceman.

Scusa, questo video non è più disponibile

DIEGO COSTA 6 – Potrà non piacervi il suo atteggiamento, il suo modo di fare… ma sì, diciamolo, anche le sue scorrettezze. Però quanto lotta. Quanto corre. Quanto dà fastidio. E sempre da solo.

Chelsea players are stunned after crashing out of Europe.

Chelsea players are stunned after crashing out of Europe. Eurosport

===PSG===

Salvatore SIRIGU 6,5 – Incolpevole sui gol, ma prima del vantaggio di Cahill si era superato su Ramires.

MARQUINHOS 7 – La linea difensiva del PSG, stasera, da destra a sinistra, è un vero spettacolo. Non una sbavatura. Non un’azione degna di nota concessa ai pericolosi avanti del Chelsea. Dal lato dell’ex romanista non scende proprio nessuno... e dire che sarebbe un centrale!

DAVID LUIZ 7,5 – Al di là del discorso difensivo che per una volta vale anche per lui, ma che diavolo di missile ha sparato con quel colpo di testa? Mamma mia! Un gol dal dolce sapore di rivincita verso il manager che non ci pensò un attimo nel ‘sbolognarlo’ a Parigi.

Scusa, questo video non è più disponibile

THIAGO SILVA 8,5 – Premiamo lui per il gol qualificazione che cancella l’unica macchia – il rigore – di una partita sontuosa. Cancella Costa e tutti gli avanti del Chelsea. Un difensore eccezionale. Un’eleganza unica.

Scusa, questo video non è più disponibile

MAXWELL 7 – Leggi la voce ‘Marquinhos’. Né più né meno.

Marco VERRATTI 8,5 – Ma che giocatore è Marco Verratti? Ma con personalità gioca queste partite? Insieme a Thiago Silva è il faro dei parigini stasera. La sua sfortuna è che in Italia c’è un giocatore dal nome Andrea Pirlo, ma continuare a ignorare il fenomeno abruzzese non è comunque davvero più possibile. Qualcuno, per cortesia, ne prenda atto. Fuoriclasse vero. Dall’82’ Adrien RABIOT 5,5 – Entra lui e il PSG va in crisi per tutti i supplementari. Certo, il cambio ci stava dopo il gol subito, ma il crollo a livello di possesso e personalità è un’altra arma che depone a favore dell’italiano.

THIAGO MOTTA 7,5 – Al rientro gioca una partita davvero di grandissimo livello. Il PSG ha dominato sul piano del gioco perché ha spadroneggiato in mezzo al campo. E Thiago Motta, nonostante i suoi ritmi compassi, è stato ingranaggio fondamentale del centrocampo francese.

Blaise MATUIDI 8 – Due parole: uomo ovunque. Dall’82’ Ezequiel LAVEZZI 6 – Blanc lo butta nella mischia nel momento di massima disperazione ma paradossalmente la sua velocità non ha più valore quando nei supplementari, il Chelsea, immediatamente tornato avanti, riesce a controllare il gioco.

Edinson CAVANI 5 – Il PSG alla fine passa ma a differenza dell’andata dove fu protagonista, stasera corre molto ma combina poco. E soprattutto, quando ha una chance enorme, sbaglia. Un errore che per un nulla non si rivela fatale.

Zlatan IBRAHIMOVIC sv – A volerla dire tutta, la prima mezz’ora non era stata ‘sto granché. Poi però prende un’espulsione che è un’autentica ingiustizia. E valutarlo, quindi, diventa impossibile.

Javier PASTORE 8 – L’avreste mai detto che un giorno avreste visto el Flaco farsi tutto il campo e sacrificarsi avanti e indietro per i compagni? Stasera è successo. Credo non ci sia altro da aggiungere per 'capire' la sua partita.

La joie de David Luiz (PSG) face à Chelsea

La joie de David Luiz (PSG) face à ChelseaAFP

0
0