LaPresse

Guardiola dopo Juventus-Bayern Monaco: "Bonucci è uno dei miei giocatori preferiti da sempre"

Guardiola: "Bonucci è uno dei miei giocatori preferiti da sempre"
Di Eurosport

Il 23/02/2016 alle 23:36Aggiornato Il 25/02/2016 alle 09:00

Il tecnico del Bayern Monaco elogia il difensore della Juventus e ammette: "Forse questa è la serata che mi ha dato più soddisfazione in carriera. La Juve può superare il turno, ma anche noi. Non avrei mai pensato di venire qui a Torino e vincere 7-0"

Il Bayern Monaco si è fatto rimontare due gol di vantaggio a Torino contro la Juventus nell’andata degli ottavi di Champions League, ma il 2-2 dello Stadium non va affatto indigesto a Pep Guardiola. Che, al termine della sfida, elogia i bianconeri e anche uno dei migliori nella formazione di Massimiliano Allegri.

"Non è una colpa aver fatto rientrare la Juventus in gioco – ha detto il tecnico -. Ci sta subire qualcosa, loro sono una squadra forte. Voglio analizzare la nostra gara, e dico che sono contentissimo della nostra prestazione, è una delle giornate che voglio ricordare nella mia carriera. La Juve può superare il turno, ma anche noi. Il mio addio? Il fatto che possa incidere o meno sarebbe da sottoporre alla squadra, non a me. Non avrei mai pensato di venire qui a Torino e vincere 7-0. Sono soddisfatto della nostra partita, la qualificazione resta comunque ancora aperta. La gente si è divertita sicuramente".

A sorpresa, poi, Guardiola ha mandato un messaggio a Leonardo Bonucci, un difensore che da tempo aveva chiesto al Bayern Monaco e potrebbe divenire un obiettivo del suo nuovo Manchester City: “E’ uno dei miei giocatori preferiti, da sempre”. Chiusura piccata a chi gli chiede spiegazioni sul calo nella ripresa: “La condizione fisica non c’entra un c***o. Questa è stata una delle serate che mi ha dato più soddisfazioni nella mia carriera”.

0
0