Eurosport

Porto-Juventus: probabili formazioni, statistiche e programmazione tv

Porto-Juventus: probabili formazioni e statistiche
Di Eurosport

Il 22/02/2017 alle 17:41

I bianconeri hanno battuto i Dragões 2-1 nella finale di Coppa delle Coppe del 1984 a Basilea, mentre nella prima fase a gironi della Champions League 2001/02 ottennero un pareggio in trasferta (0-0) e una vittoria in casa (3-1).

Le probabili formazioni e statistiche di Porto-Juventus, match in programma per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Appuntamento al do Dragao mercoledì 22 febbraio alle 20:45.

Dove vedere la partita

  • Diretta tv Mediaset Premium

Le probabili formazioni

  • Porto (4-2-4): Casillas; Maxi Pereira, Felipe Augusto, Marcano, Telles; André André, Danilo Pereira; J.Corona, André Silva, Francisco Soares, Brahimi. All. Nuno Espirito Santo

Infortunati: nessuno
Diffidati: André Silva, Felipe Augusto
Squalificati: nessuno

Porto
  • Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanić; Cuadrado, Dybala, Mandzukić; Higuaín. All. Massimiliano Allegri

Infortunati: nessuno
Diffidati: nessuno
Squalificati: nessuno
Altri: Bonucci in tribuna

La formazione della Juventus

Convocati: Buffon, Neto, Audero; Chiellini, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Bonucci, Dani Alves, Rugani, Lichtsteiner; Pjanic, Khedira, Marchisio, Lemina, Asamoah, Sturaro, Rincon; Cuadrado, Higuain, Mandzukic, Pjaca, Dybala.

  • Arbitro: Felix Brych (Germania)

Le statistiche

La Juventus non hai mai perso contro il Porto in tre partite ufficiali. I bianconeri hanno battuto i lusitani 2-1 nella finale di Coppa delle Coppe del 1984 a Basilea, mentre nella prima fase a gironi della Champions League 2001/02 ottennero un pareggio in trasferta (0-0) e una vittoria in casa (3-1). Buffon è l’unico tra i giocatori in campo quel giorno ad essere ancora in rosa. Due volte vincitore della Coppa dei Campioni, il Porto partecipa alla fase a eliminazione diretta per la seconda volta in tre stagioni. Il Porto ha raccolto sette punti in casa in questa fase a gironi, vincendo 1-0 con il Club Bruges e 5-0 contro il Leicester.

Alla ricerca della settima presenza ai quarti di finale, i Dragoni sono imbattuti da sei partite interne con le squadre italiane (V3 P3). In precedenza avevano vinto appena una partita su sette (P3 S3). Complessivamente il bilancio in 28 partite contro squadre della Serie A è di V8 P9 S11. La squadra di Nuno Espírito Santo si è qualificata a questa fase a gironi grazie al 4-1 complessivo negli spareggi contro la Roma. I bianconeri hanno vinto tutte e tre le trasferte del Gruppo H e hanno concluso il girone con tre punti di vantaggio. La Juve è alla ricerca della decima presenza ai quarti di finale nella competizione, ma appena la terza nelle ultime sette edizioni a cui ha preso parte.

L'ultima partita contro un avversario portoghese risale alla semifinale dell’Europa League 2013/14. In quella gara i bianconeri hanno pareggiato 0-0 il ritorno in casa con l'SL Benfica dopo aver perso l'andata per 2-1 a Lisbona, sprecando così l'occasione di disputare la finale allo Juventus Stadium. Il bilancio della Juventus nelle undici partite contro squadre portoghesi è di: V5 P2 S4 (V1 P1 S3 in trasferta). Tutte e quattro le sconfitte sono arrivate contro il Benfica.

0
0