Getty Images

L'analisi delle partite del mercoledì: Conte cerca l'impresa al Camp Nou contro il Barça di Messi

L'analisi delle partite del mercoledì: Conte cerca l'impresa al Camp Nou contro il Barça di Messi

Il 14/03/2018 alle 11:01

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Ultimo appuntamento con le gare di ritorno degli ottavi di Champions League: oggi in campo Besiktas – Bayern Monaco alle ore 18 e la super sfida tra Barcellona – Chelsea alle 20:45

Besiktas – Bayern Monaco (ore 18)

Mission impossible per il Besiktas in questo anticipo del mercoledì di Champions: nessuna squadra, infatti, è mai riuscita a rimontare un 5-0 nelle competizioni UEFA. I turchi quindi giocheranno solo per l’orgoglio e per cercare di uscire a testa alta dalla Champions. Le Aquile Nere sono imbattute da 39 match di campionato ad Istanbul ed il caloroso pubblico della Vodafone Arena è sempre un’arma in più per il Besiktas. Sicuramente mancherà l’importante difensore Vida, espulso all’andata, ma il tecnico Gunes avrà a disposizione tutte le sue principali bocche da fuoco offensive: a partite dal più in forma Tallisca (9 gol nelle ultime 11 partite ufficiali); passando per l’esperienza di Quaresma, Babel e Negredo; fino ad arrivare alla velocità di Lens e Vagner Love.

Nella gara di andata il Bayern ovviamente è stato aiutato dall’espulsione di Vida dopo solo 15 minuti e così i bavaresi hanno dilagato fino al 5-0 finale, archiviando già la qualificazione. Questa sera, infatti, i tedeschi potrebbero permettersi di perdere anche 6-1 e giocheranno con molta tranquillità senza pensare particolarmente al risultato visto che la qualificazione è già in tasca. Il bomber Lewandowski è diffidato e quindi con ogni probabilità non sarà rischiato dal tecnico Heynckes, che lo potrebbe tenere a riposo per la prossima partita di campionato, in cui il Bayern potrebbe già laurearsi campione di Germania. Domenica il Besiktas è atteso dal derby con il Basaksehir, ma prima i turchi vorranno uscire a testa alta dalla Champions e regalare una prestazione di livello al proprio pubblico. Le altre gare di ritorno ci hanno insegnato che spesso le squadre già qualificate giocano senza reali motivazioni: il Liverpool, dopo lo 0-5 del Do Dragao, non è andato oltre lo 0-0 casalingo contro il Porto; mentre il City ha addirittura perso 1-2 in casa col Basilea, dopo lo 0-4 in Svizzera. Vedo quindi leggermente favorito il Besiktas che potrebbe strappare una “vittoria di Pirro”, mentre il Bayern che cercherà di segnare almeno una rete.

Probabili Formazioni

BESIKTAS (4-2-3-1): Fabri; Adriano, Tosic, Pepe, Erkin; Hutchinson, Medel; Quaresma, Talisca, Babel; Vagner Love

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Ulreich; Rafinha, Süle, Hummels, Alaba; Vidal, Thiago Alcantara; James Rodriguez, Müller, Ribery; Wagner

Barcellona – Chelsea (ore 20:45)

Gli ottavi di finali di Champions non potevano concludersi con una sfida migliore: Barcellona e Chelsea sono due delle migliori squadre d’Europa e la qualificazione al turno successivo è ancora più che mai in bilico dopo il pareggio per 1-1 dell’andata. Nella Liga il Barcellona sta tenendo dei ritmi altissimi e sembra aver già messo una seria ipoteca sul titolo grazie agli otto punti di vantaggio sull’Atletico Madrid a sole 10 giornate dal termine. Venti giorni fa a Londra i blaugrana sembravano però quasi impauriti davanti al Chelsea di Conte e ora dovranno sfoderare una super prestazione per passare il turno. Tra le fila degli spagnoli rientra Messi dopo essere diventato nuovamente padre; mentre Coutinho è indisponibile in Champions e Iniesta è ancora in dubbio per questa sfida.

All’andata il Chelsea avrebbe sicuramente meritato al vittoria visto che William ha colpito due pali e il pareggio di Messi è arrivato a causa di errore collettivo della difesa. Ormai la Champions (insieme alla Fa Cup) rimane l’ultimo vero obiettivo per i Blues che si ritrovano al quinto posto in Premier e potrebbero rischiare di non partecipare alla massima competizione europea la prossima stagione. Conte si giocherà quindi una buona fetta di permanenza in questa partita, anche se sono alte le probabilità di un suo addio a Londra a fine stagione. Il tecnico italiano opterà ancora per la sua classica difesa a 3 e probabilmente giocherà senza una punta vera e propria, con i tre fantasisti William, Hazard e l’ex Pedro pronti a far impazzire la difesa del Barca.

Il Chelsea in trasferta non ha mai convinto del tutto: nelle ultime 8 trasferte ha collezionato una sola vittoria (1-3-4) e ha perso le ultime quattro gare fuori casa, ma mai nelle ultime quattro gite al Camp Nou. Il Barcellona, dopo il pareggio dell’andata, è leggermente favorito, ma i blaugrana non sono soliti giocare una partita in difesa e quindi andranno all’attacco per vincere il match davanti al pubblico di casa. La squadra di Conte, invece, punterà sul contropiede e con i suoi uomini veloci potrebbe avere buone possibilità di trovare la rete. Sfida abbastanza difficile da pronosticare: mi aspetto almeno una rete per parte, con il Barcellona che è leggermente favorito, ma attenzione alle sorprese.

Probabili Formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Pique, Umtiti, Jordi Alba, Paulinho, Busquets, Rakitic; Messi, Suarez, Dembelè

CHELSEA (3-4-3): Courtois; Rudiger, Azpilicueta, Christensen; Moses, Fabregas, Kantè, Alonso; Willian, Pedro, Hazard

Video - Messi e Barcellona ancora insieme: i numeri di un'epopea straordinaria

01:41
0
0