Getty Images

Le pagelle di Real Madrid-PSG 3-1

Le pagelle di Real Madrid-PSG 3-1: Ronaldo è uno squalo, Cavani si nasconde

Il 14/02/2018 alle 23:31Aggiornato Il 14/02/2018 alle 23:40

Andiamo alla scoperta dei migliori e dei peggiori della sfida del Bernabéu: Ronaldo ha ancora voglia di fare tanti gol e con una sua doppietta trascina il Real contro il PSG. Bene anche Asensio e Bale entrati nella ripresa, non si rende (quasi mai) pericoloso Benzema. Neymar predica un po' nel deserto, deludono Cavani e Mbappé.

=Real Madrid=

Keylor NAVAS 6,5 - Non può nulla sul gol di Rabiot, per il resto è una saracinesca: para tutto.

Fernández NACHO 5 - Partita da mal di testa per il difensore del Madrid, impiegato questa volta da terzino visto l’assenza per squalifica di Carvajal. Su Neymar non c’è niente da fare, viene saltato ad ogni affondo del brasiliano.

Raphaël VARANE 6 - Alterna grandi interventi, a giocate sbagliate. Tutto sommato non fa grandi danni, con Cavani che viene limitato in area di rigore.

Sergio RAMOS 6,5 - Anche lui patisce sugli attacchi del PSG del primo tempo. Nella ripresa torna quello di sempre, quello che dà sicurezza all’intero reparto.

Vieira MARCELO 7 - Numeri su numeri sulla fascia sinistra, con qualche giocata a ridicolizzare anche l’ex Juve Dani Alves. Peccato che si dimentichi di difendere, con Mbappé che prova (ma non sempre ci riesce) a sfondare sulla fascia destra.

Luka MODRIĆ 6,5 - Fermato dal traffico a centrocampo, si prende la rivincita nel secondo tempo. Guadagna punizioni preziose e fa ripartire i suoi compagni ad ogni possesso. Con Asensio e Bale che danno profondità, è tutto più facile.

Carlos CASEMIRO 6 - Anche il brasiliano fatica tra le maglie del centrocampo del PSG, con il classe ’92 che fatica anche a fare fallo. Cresce nella ripresa, evitando ulteriori ripartenze da parte dei francesi. (dal 79’ Lucas VÁZQUEZ 6,5 - Buon impatto alla gara. Non ha lo stesso valore di Bale e Isco, ma regala quella profondità che il Real Madrid non era riuscito ad avere durante il match).

Toni KROOS 6,5 - Brutto primo tempo da parte del tedesco che fatica tantissimo a tenere la posizione. Gioca un po’ più libero nella ripresa e si vedono gli effetti.

Alarcón ISCO 5,5 - Un altro che alterna grandi giocate a fasi a vuoto. Un po’ troppo poco per un ottavo di Champions. (dal 79’ Marco ASENSIO 7 - È il giocatore che ti cambia la partita con il maiorchino che confeziona i due assist per i gol di Ronaldo e Marcelo).

Cristiano RONALDO 7,5 - Ci prova e ci riprova. È uno dei più attivi nel Real Madrid, ma nel primo tempo fatica a trovare la posizione. Si prende la responsabilità del rigore, ovviamente, e non sbaglia. Nella ripresa dà una mano anche alla fase difensiva, prima di realizzare il 2-1.

Karim BENZEMA 5,5 - Una grande occasione a fine primo tempo, poi non riesce a rendersi pericoloso. (dal 68’ Gareth BALE 6,5 - Il gallese è bravo a dare ritmo e più velocità al Real Madrid. Diverse le giocate importanti, si candida ad una maglia da titolare per la gara di ritorno).

All. Zinédine ZIDANE 7 - La partita, questa volta, la vince lui con i cambi. Decisivi gli ingressi di Bale e, soprattutto, quello di Asensio.

=PSG=

Alphonse AREOLA 5 - Alcuni interventi sono importantissimi, vedi nel primo tempo su Kroos, Ronaldo e Benzema. Basta però un errore per cambiare la partita: come è andato su quel cross di Asensio? La sua deviazione regala il possesso a Ronaldo che da quella posizione non può proprio sbagliare. Che peccato.

Dani ALVES 4 - Quando si spinge si fa sentire, ma dietro sono dolori. Marcelo lo ridicolizza più di una volta sulla fascia sinistra.

Corrêa MARQUINHOS 6 - Gioca da capitano e lo fa bene per larghi tratti di gara. Annulla Benzema, poi perde anche lui il filo del discorso nel finale.

Presnel KIMPEMBE 5,5 - Era andata benissimo un anno fa contro il Barça, questa volta fa più fatica. Con Benzema gioca facile, un po’ meno con Ronaldo e Bale.

Yuri BERCHICHE 6 - Alla fine è uno dei più positivi nel PSG. Attacca tanto nel primo tempo, creando diverse combinazioni con Neymar. Si spegne poi nel finale di gara, con Bale che gli rende la vita difficile.

Marco VERRATTI 5,5 - Giganteggia nel primo tempo di fronte a Kroos. Nella ripresa non riesce però a lanciare i suoi attaccanti ed è costretto a giocare troppo schiacciato nella propria metà campo. Non riesce a respirare sul pressing del Real.

Giovani LO CELSO 4 - Si sente come un macigno l’assenza di Thiago Motta in mezzo al campo a fare da filtro. Emery preferisce Lo Celso a Diarra, per la sua qualità nell’impostare l’azione, ma l’argentino sbaglia tanto in fase di interdizione con diversi falli al limite. È proprio lui a far partire la rimonta del Real con un fallo in area su Kroos, era già ammonito e ha rischiato anche il rosso. (dall’85’ Julian DRAXLER sv - Troppi pochi minuti in campo per cambiare la partita).

Adrien RABIOT 6,5 - Anche lui fa bene sull’asse di sinistra, permettendo a Neymar di sguazzare sulla fascia. Segna il gol dell’1-0 e ne sfiora un altro. Si spegne però da metà secondo tempo in poi.

Kylian MBAPPÉ 5 - Tante le fiammate sulla fascia destra, ma non riesce a sfondare. Sbaglia sempre qualcosa, o l’ultimo passaggio o la conclusione personale.

Edinson CAVANI 5 - Si rende pericoloso in una sola occasione, con Casemiro e Marcelo che gli sbarrano la strada. La difesa del Real Madrid è ballerina, ma l’ex Napoli non riesce a ‘matare’ il gigante Real. (dal 66’ Thomas MEUNIER 5 - È notte fonda per lui. Non è solo colpa sua, ma dalla sua fascia nascono le azioni del 2-1 e del 3-1 del Real Madrid).

Júnior NEYMAR 6 - Numeri su numeri, c’è poco da dire è un grande giocatore. Ma il suo ‘gioco’ è stato utile alla squadra? Diversi anche gli errori sotto porta, vedi quello in pieno recupero che avrebbe potuto regalare il 2-3. Rischia anche il rosso per doppia ammonizione.

All. Unai EMERY 4 - Ci risiamo. Il suo PSG è ancora piccolo e immaturo. Nonostante le tante occasioni create, la sua quadra rimedia un 3-1 all’andata. Ci sono ancora chance per poter rimontare, ma non si vede il tanto agognato salto di qualità.

Video - Sergio Ramos, l'uomo dei gol decisivi per il Real Madrid

00:01
0
0