Getty Images

Allegri: "C'è delusione, ma pensiamo al futuro. Ho comunicato al presidente che resto alla Juve"

Allegri: "C'è delusione, ma pensiamo al futuro. Ho comunicato al presidente che resto alla Juve"

Il 16/04/2019 alle 23:55Aggiornato Il 17/04/2019 alle 09:14

Il tecnico dei bianconeri conferma che la prossima stagione resterà alla Juventus, nonostante la grande delusioneper essere usciti ai quarti di finale di Champions, il vero obiettivo stagionale.

" Direi che nel secondo tempo l'Ajax ha meritato ampiamente il passaggio del turno. Nel primo tempo abbiamo giocato bene. Abbiamo avuto un po' di frenesia dopo che conquistavamo la palla. Poi il calcio è bestiale perché prendi un gol abbastanza fortuito, da lì è entrata un po' di paura e nel secondo tempo abbiamo perso le distanze. È stato tutto più difficile e loro hanno ampiamente meritato il risultato e il passaggio del turno"
"Ai ragazzi non posso rimproverare nulla contro una squadra che sta attraversando un ottimo momento di forma"

Video - Allegri: "Tutti hanno detto arriva Ronaldo e si vince la Champions, ma non vince solo la Juventus"

01:59

Il futuro si chiama ancora Juventus

" Ho comunicato al presidente che resto alla Juventus, ora programmeremo il futuro. Ma l'avevo già deciso di rimanere"
"Col presidente abbiamo parlato l'altro ieri, nei prossimi giorni parleremo. Ci sono tanti giovani in squadra che hanno bisogno di fare esperienza e quando giochi queste partite ti rimangono nella testa e nelle gambe e qualcuno ha pagato. Loro sono stati bravi a chiudere. Noi siamo stati bravi il primo tempo e meno bravi nel secondo tempo"

Giocatori deresponsabilizzati dopo l’arrivo di Ronaldo? Tipo Dybala?

" No, assolutamente. Ronaldo ci ha dato molto in Champions e durante la stagione. Quando arrivi a giocarti i quarti di finale devi avere tutti i giocatori a disposizione. Noi è un mese, un mese e mezzo che cerchiamo di recuperare giocatori per campionato e Champions. Anche con l'Atlético c'era una situazione di emergenza. Quando noi battemmo il Barcellona in casa a loro mancava Busquets. A noi mancavano quattro, cinque giocatori soprattutto per far rifiatare chi aveva giocato all'andata. Rugani ha fatto una buona partita, Bonucci anche. Nel secondo tempo ci siamo disuniti"

Dopo l’uscita con l’Ajax, Agnelli conferma la fiducia a Max Allegri: giusto così?

Sondaggio
68454 voti
No

Video - Allegri: "Abbiamo vinto 2 competizioni su 4, Supercoppa e Scudetto e il 50% è un buon risultato"

01:49
0
0