Getty Images

L'autogol di Shaw premia il Barcellona: Manchester United sconfitto 1-0 a Old Trafford

L'autogol di Shaw premia il Barcellona: Manchester United sconfitto 1-0 a Old Trafford

Il 10/04/2019 alle 22:57Aggiornato Il 11/04/2019 alle 00:04

Manchester United volitivo ma pericoloso solo dalla distanza. Il Barcellona ne approfitta e vince grazie all'autorete al 12' di Shaw, che devia nella propria porta un colpo di testa di Suarez su assist di Messi: 0-1. Ora, appuntamento martedì 16 aprile al Camp Nou: ai Red Devils servirà un'altra impresa.

Un Barcellona accorto e abile a colpire al momento giusto, porta a casa una vittoria per 1-0 da Old Trafford: decisiva un'autorete di Shaw sulla torre di Suarez al minuto numero 12. Praticamente come fu col PSG, Manchester United chiamato a un'altra impresa in trasferta, nella gara di ritorno, questa volta da disputare al Camp Nou.

Barrera de los jugadores del Manchester United ante el Barcelona

Barrera de los jugadores del Manchester United ante el BarcelonaGetty Images

La cronaca della partita

Le due squadre iniziano ad affrontarsi a viso aperto e coi coltelli affilati. Volano i garretti in mezzo al campo e Rocchi perdona un solo fallaccio per parte, prima di passare ai cartellini. Parte bene lo United, che al 5' sfiora il palo con un destro al fulmicotone di Rashford su calcio di punizione dai 25 metri. Al 12', tuttavia, il Barça passa in vantaggio: Busquets smarca in area Messi con un lungo lancio da metà campo, la Pulce argentina, spostata sulla sinistra, scodella un pallone sul palo opposto preda dell'elevazione di Suarez. La sfera entra in porta prima del tuffo di Coutinho dalle retrovie, deviata dall'intervento in ripiego di Shaw. Il gol viene inizialmente annullato ma, al review, la posizione di Suarez viene giudicata regolare: è 0-1.

Luis Suarez lors de la rencontre Manchester United-FC Barcelone en 1/4 de finale de Ligue des champions

Luis Suarez lors de la rencontre Manchester United-FC Barcelone en 1/4 de finale de Ligue des championsGetty Images

La reazione del Manchester United è veemente ma si riassume in una conclusione dalla distanza di Rashford, di poco alta sopra la traversa. La gara si innervosisce e Messi, suo malgrado, si becca una manata (comunque involontaria, di Smalling, che in elevazione lo colpisce al setto nasale provocandogli una copiosa epistassi.

Messi tras recibir un golpe en el rostro de Smalling

Messi tras recibir un golpe en el rostro de SmallingGetty Images

Al 36', quindi, de Gea salva capra e cavoli, respingendo coi piedi una violenta conclusione bassa di Coutinho, che arriva dalle retrovie approfittando di un ottima difesa del pallone da parte di Suarez. Al 40', Dalot, invece, getta alle ortiche la palla del pali, messa al centro dalla destra da Young: il colpo di testa sottoporta del terzino lusitano risulta totalmente fuori misura. Nella ripresa il Barcellona si limiterà a contenere i primi 20' di grande pressione del Manchester United, che alza ulteriormente il volume dell'agonismo ma non produrrà occasioni pericolose vere e proprie dalle parti di ter Stegen. Al contrario, è il Barça a sfiorare il raddoppio: al 65', al termine di un'azione manovrata, Semedo serve dalla destra Suarez, che in piena area conclude sull'esterno della rete. Al 67', invece, Jordi Alba si inserisce dalla sinistra scaldando nuovamente i guantoni a de Gea. Finisce 0-1.

Piqué Manchester United-Barcelona

Piqué Manchester United-BarcelonaGetty Images

La statistica chiave

4 - Le quattro vittorie del Barcellona contro il Manchester United in Champions League sono arrivate in altrettanti stadi: Camp Nou, Olimpico, Wembley e, questa sera, Old Trafford.

Il tweet

E' stata una partita dai forto connotati agonistici. Sono volate garette e manate, come quella che Smalling (seppur involontariamente) ha rifilato nel primo tempo a Messi, procurandogli una copiosa epistassi.

Il migliore

Luis SUAREZ (Barcellona): in forma smagliante. Sui tabellini uscirà "autogol di Shaw", ma la rete che ha deciso il match di Old Trafford è - de facto - tutto suo. Segna, si smarca e difende palla per i compagni di reparto. Chapeau.

Il peggiore

Arturo VIDAL (Barcellona): entra al 65' beccandosi subito un giallo, simulando sull'ammonizione di Lingard e causando un calcio di punizione dietro l'altro a favore del Manchester United. Pericoloso. Ma in senso negativo.

Le pagelle

La dichiarazione

Ole Gunnar SOLSKJÆR (tecnico del Manchester United): "Nulla da rimproverare ai miei ragazzi. Anzi, hanno contenuto bene una squadra come il Barcellona restando in corsa per la qualificazione. L'abbiamo già dimostrato col PSG: per noi non fa alcuna differenza il tipo di avversario e dove lo affrontiamo. Sono sicuro che al Camp Nou avremo le nostre chance di vittoria".

Il tabellino

MANCHESTER UNITED-BARCELLONA 0-1

Manchester United (4-4-2): de Gea; Young, Smalling, Lindelöf, Shaw; Dalot (74' Lingard), McTominay, Fred, Pogba; Lukaku (68' Martial), Rashford (80' Pereira). All.: Solskjær.

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets (93' Aleñá), Arthur (66' Sergi Roberto); Messi, L. Suarez, Coutinho (65' Vidal). All.: Valverde.

Arbitro: Gianluca Rocchi (Italia).

Gol: 12' aut. Shaw (B).

Note - Recupero 2+4. Ammoniti: Busquets, Shaw, Vidal, Lingard.

Video - Pogba: "Contro il Barça vado a caccia di rivincite, con Solskjaer lo United è tornato a divertirsi"

04:23
0
0