Getty Images

Di Francesco: "Gol del Porto fortunato. Zaniolo? Giusto esaltarlo, ma ci vuole equilibrio"

Di Francesco: "Gol del Porto fortunato. Zaniolo? Giusto esaltarlo, ma ci vuole equilibrio"

Il 12/02/2019 alle 23:51Aggiornato Il 12/02/2019 alle 23:53

Il tecnico della Roma recrimina per il gol subito nel finale, ma è sicuro che con lo stesso atteggiamento mostrato all'Olimpico, la sua squadra potrà accedere ai quarti.

Di Francesco contento per il gioco, meno per il gol subito che rimette tutto in discussione in vista della gara di ritorno. Zaniolo? Ancora decisivo, ma ci vuole equilibrio.

" Sono successe diverse cose. Ci sta perché il gol a livello psicologico gli ha permesso di trovare entusiasmo. Il gol del Porto è stato fortunato e casuale. Ci ha riportato alla mente qualche incubo del passato. Meritavamo almeno un gol in più di vantaggio. Siamo comunque contenti del nostro secondo tempo. Siamo cresciuti in pressione e siamo andati meglio in verticale. Però mi sono piaciuti anche nel primo tempo. Queste partite vivono su un equilibrio impressionante. Abbiamo avuto maggiore determinazione in zona gol, creando davvero molto"
" Conceição? Finisce tutto lì, abbiamo avuto solo da ridire in quell'occasione. Non mi capita spesso ma in questa occasione ho voluto dire la mia"

Zaniolo ancora decisivo

" È giusto che venga esaltato. Sta facendo un percorso di crescita oltre le aspettative. Nell'insieme generale, si prendono tutti dei meriti, però alla fine chi lo allena sono io e sono io a gestirlo. Adesso ci vuole equilibrio, chi è attorno a lui soprattutto"

Video - Pioli: "Se mi girano per Zaniolo? È già pronto, ma è difficile capire chi otterrà risultati"

01:03

La Roma dovrà avere l’atteggiamento giusto anche in Portogallo

" Immagino una Roma che faccia gol attraverso una grande fase difensiva. Dobbiamo affrontare la partita come se fosse sullo 0-0. Dobbiamo avere sfrontatezza. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Per rimanere una squadra forte dobbiamo anche inseguire gli avversari, anche i più forti lo fanno. Florenzi aveva il cliente più scomodo ed è stato bravo. La preparazione mentale è stata fondamentale. La squadra mi è piaciuta ed è stata una delle migliori prestazioni della stagione. Ci siamo sentiti squadra"

C’è qualcuno che recupera degli infortunati?

" Su Schick è una casualità. Su Karsdorp, non ha mai giocato tanto ed era predisposto. Lo abbiamo fatto allenare e si è fatto male mentre facevamo degli sviluppi. Mi auguro che non debba restare fuori a lungo perché ha grandissime potenzialità e perdere tanti allenamenti ne limiterebbe la crescita"

Nicolò Zaniolo (Roma)

" Sono felicissimo della doppietta, ci serviva questa vittoria per arrivare meglio al ritorno. L'avevamo preparata bene, non concedendo spazi. A Oporto dovremo giocare come stasera per passare il turno. Sarà dura, come ogni gara di Champions, ma se giocheremo come sappiamo passeremo il turno. Come sto? Solo crampi, tutto ok"

Video - Da Zaniolo ad Audero: i 6 talenti italiani che hanno stupito

01:25
0
0