Eurosport

Edicola: da "Ira d'Iddio" a "Rey della Champions", i quotidiani celebrano Ronaldo e la Juventus

Edicola: da "Ira d'Iddio" a "Rey della Champions", i quotidiani celebrano Ronaldo e la Juventus
Di Eurosport

Il 13/03/2019 alle 07:29Aggiornato Il 13/03/2019 alle 09:00

Le prime pagine di tutti i quotidiani di oggi sono dedicate a Cristiano Ronaldo, il vero e proprio "Re della Champions", dopo la tripletta che ha permesso alla Juventus di ribaltare il risultato della gara d'andata contro l'Atletico Madrid. Dall'Italia al Portogallo, passando per Spagna e Francia, ecco i titoli dei giornali di oggi.

La Gazzetta dello Sport parla di "Ira d'Iddio", con la foto della serata a tutta pagina, quella che ritrae CR7 che mostra gli ormai famosi "huevos", alla Simeone per intenderci. Sulla stessa lunghezza d'onda il Corriere dello Sport: la foto è la medesima, il titolo recita "Mostruoso". Il Tuttosport invece preferisce dedicarsi a una foto di gruppo e a un titolo altrettanto di gruppo, "Marziani", perché l'impresa è di tutta la squadra.

"Cristiano Rey de la Champions" è il titolo che campeggia su AS e non poteva essere altrimenti: "L'Atletico esce dalla Champions senza mai tirare in porta", il pensiero dedicato alla squadra di Simeone. Anche Marca celebra Ronaldo, con il suo "Cristiano impone su ley", e ora il Barcellona è avvisato, mentre il Mundo Deportivo - quotidiano di sponda catalana - si dedica al match del Barcellona contro il Lione "Como una final", ma senza dimenticare che "Cristiano despedaza el sueno Atletico".

Facciamo un salto anche in Portogallo, Paese natio del fenomeno CR7: A Bola titola "A lenda continua..." (La leggenda continua) con la stessa foto usata da As, quella dell'esultanza dopo il rigore decisivo.

In Inghilterra i titoloni sono tutti per il Manchester City, capace di piegare lo Schalke 04 per 7-0, ma sul Mirror c'è una finestra che ricorda l'impresa di Ronaldo: "Another year, another miracle from Ronaldo".

Video - Allegri: "Chi critica deve farsi curare e servono dottori bravi, in 5 anni qualcosa abbiamo vinto"

01:55
0
0