Getty Images

Facciamo i conti: tra borsa e incassi, l'uscita della Juventus con l'Atletico può costare 15 milioni

Facciamo i conti: tra borsa e incassi, l'eliminazione della Juventus può costare 15 milioni

Il 22/02/2019 alle 12:15Aggiornato Il 22/02/2019 alle 12:17

Nella rubrica settimanale abbiamo analizzato quanto potrebbe perdere il club bianconero dal punto di vista economico in caso di addio prematuro alla Champions. Nell'anno dell'investimento Ronaldo, che comunque verrà coperto da altri tipi di entrate, sarebbe un brutto colpo.

Massimiliano Allegri lo ha ripetuto decine di volte nel suo quinquennio bianconero: "L'obbligo della Juventus è quello di essere costantemente tra le prime otto squadre d'Europa". Almeno i quarti di finale, insomma. Un traguardo che rappresenta anche il minimo indispensabile a livello di bilancio. Quell'entrata fissa che serve al club per pianificare gli investimenti futuri. Il 2-0 patito al Wanda Metropolitano mette in seria discussione la qualificazione dei bianconeri e, di conseguenza, al tempo stesso potrebbe ridurre i guadagni ipotizzati nella campagna europea 2018/19. Proprio in una stagione dove la conquista di quell'ambito trofeo sembrava quantomeno possibile.

Il titolo in borsa ne risente, ma in caso di rimonta...

I primi segnali inquietanti arrivano dall'andamento del titolo in Borsa. Come analizzato ieri dal Sole 24 Ore, la Juventus ha perso oltre l'11% scendendo da 1.45 a 1.26 euro (apertura di giovedì 21 febbraio) nella Borsa di Milano. Un calo del genere rappresenta nella capitalizzazione, sempre secondo il noto quotidiano economico, una perdita di circa 140 milioni. La sconfitta del Wanda Metropolitano è già quindi costata abbastanza cara alla Juve, che nei giorni scorsi aveva lanciato un prestito obbligazionario per 175 milioni di euro, riservato agli istituzionali. Normale che il titolo potrebbe vedere un'impennata il giorno successivo ad un'eventuale rimonta nel match di ritorno, che quindi risulterebbe salvifica in un momento abbastanza delicato.

Crollo in borsa per la Juve, dopo l'Atletico Madrid

La Juventus da questa Champions ha già incassato 90 milioni

Risultato Premio UEFA (Milioni)
Vittoria nel girone 2,7
Pareggio nel girone 0,9
Partecipazione gironi 15,25
Ottavi 9,5
Quarti 10,5
Semifinale 12
Finale 15
Vincitrice 4


I quarti portano almeno altri 15 milioni

Tenendo dunque presente che l'incasso medio per un match di alto livello allo Stadium si aggira sui quattro milioni di euro e che la nuova formula della Champions (è indicato nel regolamento UEFA) prevede 10,5 milioni per la qualificazione ai quarti di finale, l'eliminazione contro l'Atletico dovrebbe costare alla Juve almeno 15 milioni di euro. Cioè 15 milioni di euro in meno rispetto a quanto preventivato ad inizio stagione. Se pensiamo che la semifinale ne potrebbe portare altri 16 (12 dall'UEFA e sempre quattro dal botteghino) e la finale almeno altri 15, comprendiamo bene quanto possa pesare alla Juventus un addio così precoce.

Video - Materazzi: "Se la Juventus non vincesse la Champions con Ronaldo sarebbe un fallimento"

01:41
0
0