Getty Images

Il Manchester City la controribalta in dieci uomini: 3-2 allo Schalke 04 e quarti ipotecati

Il Manchester City la controribalta in dieci uomini: 3-2 allo Schalke 04 e quarti ipotecati

Il 20/02/2019 alle 22:59Aggiornato Il 21/02/2019 alle 00:20

Fuochi d'artificio alla Veltins-Arena: in vantaggio con Agüero, Citizens rimontati dalla doppietta su rigore di Bentaleb. Nella ripresa, dopo l'espulsione di Otamendi, entra in scena il grande ex Leroy Sané, che pareggia su punizione. Al 90', gol decisivo di Sterling.

Fuochi d'artificio alla Veltins-Arena: tanti gol e un epilogo impervedibile. Quando tutto sembrava incanalato sui binari di una clamorosa vittoria dei padroni di casa (quattordicesimi in Bundesliga), avanti 2-1 sino a 5' dalla fine e in inferiorità numerica per il doppio giallo a Otamendi, il Manchester City si rialza con una prodezza su punizione del grande ex Leroy Sané e trionfa con la rete finale di Sterling. Un 3-2 in trasferta che permette alla band di Guardiola di ipotecare il passaggio ai quarti di finale.

La cronaca della partita

Il City staziona costantemente nella metà campo tedesca nella prima fetta del match, sino a passare in vantaggio al 18': sciocchezza colossale del portiere Fährmann, che nel tentativo di servire Salif Sané, imbecca David Silva, abile a servire Agüero a porta sguarnita. Insaccare per il Kun è un gioco da ragazzi.

Sergio Aguero of Manchester City celebrates after scoring his team's first goal with his team mates during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirc

Sergio Aguero of Manchester City celebrates after scoring his team's first goal with his team mates during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in GelsenkircGetty Images

Sembra tutto facile per la formazione di Guardiola, ma da qui alla fine della prima frazione, succede l'imponderabile. Lo Schalke resta compatto e, al 33', ottiene un calcio di rigore, assegnato (dopo 5' di inspiegabili consultazioni VAR) per un netto tocco col braccio di Otamendi (ammonito) sulla potente conclusione di Caligiuri. Dal dischetto, Bentaleb spiazza Ederson.

Nabil Bentaleb #10 of Schalke scores the equalizing goal by penalty kick during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirchen, Germany

Nabil Bentaleb #10 of Schalke scores the equalizing goal by penalty kick during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirchen, GermanyGetty Images

Al 45', quindi, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Fernandino (anch'egli ammonito e anch'egli out per il match di ritorno) si aggrappa in area su Salif Sané. Dagli undici metri, Bentaleb cambia angolo e calcia sinistra ma Ederson, anche qui, può solamente sfiorare il pallone. E' 2-1.

Nabil Bentaleb of FC Schalke 04 celebrates after scoring his team's second goal from the penalty spot during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkir

Nabil Bentaleb of FC Schalke 04 celebrates after scoring his team's second goal from the penalty spot during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in GelsenkirGetty Images

Nella ripresa, il City non riesce a sfondare e un ottimo Nastasic chiude ogni spazio. Poi, al 69', Otamendi commette fallo a centrocampo sul neoentrato Burgstaller e si becca il secondo giallo. La gara scorre e, Guardiola prova - al 78' - a gettare nella mischia Leroy Sané, prodotto del vivaio dello Schalke. Proprio lui, all'85', veste i panni di Andrea Pirlo e, con una "maledetta" - calciata con il suo mancino - scavalca la barriera e insacca all'angolino su calcio di punizione dai 25 metri.

Leroy Sane of Manchester City scores his team's second goal during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirchen, Germany.

Leroy Sane of Manchester City scores his team's second goal during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirchen, Germany.Getty Images

Il 2-2 galvanizza il City, che in 10 uomini trova anche il gol della vittoria. Minuto 90: Ederson rinvia lungo per Sterling, che approfitta di uno scivolone di Oczipka e, a tu per tu con Fährmann, insacca nell'angolino più lontano il gol del definitivo 2-3.

Raheem Sterling celebrates his winner

Raheem Sterling celebrates his winnerGetty Images

La statistica chiave

Leroy Sané è stato coinvolto in 8 gol nelle sue ultime 7 presenze con la maglia del Manchester City (3 gol e 5 assist).

Il tweet

Il migliore

Leroy SANE (Manchester City): il diamante prezioso scoperto e sgrezzato proprio dallo Schalke 04, entra per cambiare la direzione della partita con un'autentica prodezza: uno di quei calci piazzati la cui trasformazione lascia tutti a bocca aperta.

Leroy Sane of Manchester City scores the 2nd goal for his team by penalty kick during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirchen, Germany

Leroy Sane of Manchester City scores the 2nd goal for his team by penalty kick during the UEFA Champions League Round of 16 First Leg match between FC Schalke 04 and Manchester City at Veltins-Arena on February 20, 2019 in Gelsenkirchen, GermanyGetty Images

Il peggiore

Ralf FÄHRMANN (Schalke 04): la sua sciocchezza colossale apre il match a favore dello Schalke. Che non perde a causa di questa gaffe, comunque inconcepibile a questi livelli...

Il tabellino

SCHALKE 04-MANCHESTER CITY 2-3

Schalke 04 (5-4-1): Fährmann; Caligiuri, Bruma, S. Sané, Nastasic, Oczipka; Serdar, McKennie (77' Skrzybski), Bentaleb, Mendyl (65' Burgstaller); Uth (87' Harit). All.: Tedesco.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Fernandinho, Otamendi, Laporte; Gündogan, de Bruyne (87' Zinchenko), David Silva; Bernardo Silva, Sterling, Agüero (78' L. Sané). All.: Guardiola.

Arbitro: Carlos del Cerro Grande (Spagna).

Gol: 18' Agüero (M), 38' rig. e 45' rig. Bentaleb (S), 85' Sané (M), 90' Sterling (M).

Note - Recupero 5+5. Espulso: 69' Otamendi (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Uth, Fernandinho, S. Sané, Ederson, Burgstaller.

0
0