Getty Images

Le pagelle di CSKA Mosca-Roma 1-2: Pellegrini e Kluivert i migliori del Luzhniki

Le pagelle di CSKA Mosca-Roma 1-2: Pellegrini e Kluivert i migliori del Luzhniki

Il 07/11/2018 alle 21:55Aggiornato Il 07/11/2018 alle 22:09

La Roma espugna lo stadio della finale dei Mondiali grazie al gol di Manolas, alla verve di Kluivert (magnifico sul primo movimento) e alla grande prestazione di Lorenzo Pellegrini fra corner al bacio, punizioni taglienti e la rete che decide il match. Bene anche Nzonzi in mediana, mentre Dzeko ha le polveri bagnate. Da segnalare, nel CSKA, i talenti cristallini di Akhmetov e Oblyakov.

=== Roma ===

Robin OLSEN 6,5 - Festeggia con tante parate la cinquantesima europea: nessuna colpa sul gol, nessun miracolo sugli altri, però le prese salde non si contano.

Davide SANTON 5,5 - Quando i russi spingono sono dolori perché il CSKA palleggia bene e, pur senza riferimenti, dalle sue parti virano Sigurdsson, che lo beffa sulla diagonale del gol, e il virtuoso Oblyakov.

Konstantinos MANOLAS 6,5 - Il talentuosissimo Akhmetov lo fa dannare quando lui ha già segnato di testa: meglio su Chalov e comunque il migliore dell'incerta difesa giallorossa.

Champions League 2018/19: Konstantinos Manolas apre le marcature di CSKA-Roma al Luzhniki Stadium di Mosca

Champions League 2018/19: Konstantinos Manolas apre le marcature di CSKA-Roma al Luzhniki Stadium di MoscaGetty Images

Federico FAZIO 6 - Concede troppi metri agli avanti russi, ma alla fine se la cava in linea di galleggiamento... Sfiorando il tris di testa sull'ennesimo corner al bacio di Pellegrini.

Aleksandar KOLAROV 6 - Chiamato così spesso in causa nel primo tempo, fa tutte le cose giuste fino all'intervallo, poi sia le punizioni che i contrasti con Vlasic si fanno più docili.

Bryan CRISTANTE 5,5 - È lui più di tutti a soffrire le doti nello stretto e in cambio ritmo di Akhmetov. Propizia il gol di Pellegrini sì, ma ciccando un tiro dal limite.

Steven NZONZI 6,5 - Che dolci ricordi che ha qui al Luzhniki! In questo stadio s'è laureato campione del mondo e qui può far pesare tutto il suo grado internazionale. Su questi palchi, dev'essere un caposaldo della mediana.

Champions League 2018/19, CSKA Mosca-Roma: Steven Nzonzi

Champions League 2018/19, CSKA Mosca-Roma: Steven NzonziGetty Images

Lorenzo PELLEGRINI 7,5 - I suoi corner sono baci sulle fronti di Manolas, che sigla il primo vantaggio, e Fazio che sfiora soltanto; le sue punizioni velenosissime; il suo migliore inserimento, finalizzato di sinistro, vale (quasi) gli ottavi di finale. Migliore in campo. Dall'82' Nicolò Zaniolo s.v.

Alessandro FLORENZI 6 - Si mangia scivolando sul controllo di palla il comodo raddoppio, però diciamo che non è quello il suo migliore mestiere. Dall'88' Juan Jesus s.v.

Justin KLUIVERT 7 - Sul primo movimento ha un dote rarissima: da vedere e rivedere la finta che smarca lo sciagurato Florenzi davanti ad Akinfeev, ma sono i primi venti minuti della ripresa, in progressione palla al piede, a diventare determinanti. Così fa espellere Magnusson spianando la strada giallorossa.

CSKA - Roma

CSKA - RomaGetty Images

Dal 70' Cengiz UNDER 5,5 - Ha poche chance d'incidere quando il CSKA tira fuori tutto per rimontare in dieci... Certo che DiFra se lo mangia su due palloni gestiti malissimo in contropiede. Non proprio il miglior piglio.

Edin DZEKO 5 - Il tap-in del primo tempo sulla punizione di Kolarov non era facile, pero prima e dopo si fa murare, anticipare, rimontare, stoppare, calciando in bocca ad Akinfeev due tiri di quelli strozzati. Vero che non deve per forza segnare, però...

All. Eusebio Di Francesco 6,5 - Si giocasse più spesso in Champions, vero DiFra? La mossa Kluivert ripaga, ma la difesa è ancora pericolante. Comunque questa classifica, rima di Roma-Real Madrid, mostra la migliore versione possibile della squadra giallorossa.

=== CSKA Mosca ===

Akinfeev 5,5; Mário Fernandes s.v. (dal 12' Georgi Shchennikov 5,5), Rodrigo Becão 6, Magnusson 4,5, Nababkin 5; Akhmetov 7 (dal 76' Khosonov 6), Bijol 6, Oblyakov 7; Vlasic 6,5, Sigurdsson 6,5 (dal 64' Chernov 5,5); Chalov 6. All. Viktor Goncharenko 6,5

0
0