Getty Images

Lucas Moura come Del Piero e Ronaldo: che tripletta in semifinale! Era uno scarto del PSG...

Lucas Moura come Del Piero e Ronaldo: che tripletta in semifinale! Era uno scarto del PSG...

Il 08/05/2019 alle 23:15Aggiornato Il 09/05/2019 alle 12:56

Era stato offerte alle italiane: Roma, Inter, Milan e anche al Napoli dopo il rifiuto di Simone Verdi. Era il gennaio 2018 quando il PSG lo mette sul mercato perché ha già il tridente Mbappé-Cavani-Neymar. Da quel momento, i parigini non superano mai gli ottavi di finale, mentre il Tottenham conquista il pass per la finalissima 2019 grazie alla tripletta di Lucas Moura.

Lucas Moura, basta la parola. Già dopo il risultato d’andata sembrava impossibile fare la rimonta, figuriamoci dopo il 2-0 del primo tempo in favore dell’Ajax. Il brasiliano, però, non era d’accordo e praticamente da solo ha trascinato il Tottenham in finale con una clamorosa tripletta nella ripresa. Regalando agli Spurs, tra l’altra, la prima finale di Champions della storia.

Lucas Moura è il quinto giocatore a segnare una tripletta in semifinale

Alessandro Del Piero nel 1998 contro il Monaco, Ivica Olic nel 2010 contro il Lione, Robert Lewandowski nel 2013 contro il Real Madrid, Cristiano Ronaldo nel 2017 contro l’Atlético Madrid, Lucas Moura nel 2019 contro l’Ajax. Cosa hanno in comune questi giocatori? Una tripletta in semifinale di Champions League. Nessuno ci credeva, ma il brasiliano ha una tripletta tra il 55' e il 96’ spegnendo i sogni dell’Ajax che ormai sognava il Triplete. Mai nessuno aveva segnato così tardi in una gara di fase ad eliminazione di Champions League, neanche il Barcellona nella storica rimonta contro il PSG.

La tripletta di Del Piero al Monaco...

Scartato dal PSG, che non arriva mai in semifinale

Lucas Moura fu portato in Europa dal PSG, strappandolo tra le altre cose all’Inter... Carlo Ancelotti lo schiera subito titolare sulla fascia in un 4-2-4 che vedeva lui a destra, Pastore a sinistra e Ibrahimovic e Gameiro punte centrali. Col passare degli anni il PSG acquistò altri campioni, fino a passare al tridente Mbappé-Cavani-Neymar. Ad inizio stagione 2017-2018 Lucas Moura è solo un rincalzo e nella prima parte della stagione colleziona solo 5 presenze in campionato e 0 in Champions League. Tanto il PSG ha Neymar e Mbappé con Di Maria e Pastore in panchina...

Gennaio 2018: Lucas Moura era il sogno delle italiane

E dire che Lucas Moura è stato ad un passo dall’arrivo in Serie A. Il PSG, che aveva bisogno di vendere per il fair play finanziario, lo aveva offerto a Roma, Milan e Inter, ma nessuno aveva davvero creduto in lui. Se lo scarta il PSG, un motivo ci sarà avevano pensato... Il giocatore era entrato anche in orbita Napoli dopo il rifiuto di Simone Verdi, ma l’affare non si era combinato a causa dell’importante ingaggio del classe ’92. Così, zitto zitto, lo acquistò il Tottenham per 28,5 milioni. Tutto il resto, è storia.

Il migliore di Ajax-Tottenham

" Lucas MOURA - Uomo partita, in tutti i sensi. Leone in gabbia per tutto il primo tempo, nella ripresa si scatena mandando il Tottenham in finale da solo: la sua pazzesca tripletta vale un biglietto per il Wanda Metropolitano. [Le pagelle di Stefano Silvestri]"

Video - Lucas Moura trattiene a stento le lacrime: "È stato incredibile"

00:32
0
0