Getty Images

Wanda Nara torna all'attacco: "Su Icardi escono cattiverie da dentro l'ambiente dell'Inter"

Wanda Nara torna all'attacco: "Su Icardi escono cattiverie da dentro l'ambiente dell'Inter"

Il 11/02/2019 alle 10:26Aggiornato Il 11/02/2019 alle 13:08

All'indomani del monito di Luciano Spalletti al termine di Parma-Inter, sull'importante di risolvere in tempi brevi la questione rinnovo del capitano nerazzurro, la moglie ed agente di Icardi Wanda Nara difende il marito: "Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra perché a volte escono cattiverie da dentro. Non ho mai chiamato per chiedere un rinnovo".

" La priorità è l’Inter, ma non ho mai chiamato per chiedere un rinnovo. Non abbiamo nessuna fretta, ci sono ancora due anni di contratto". "
" Spalletti non ce l’aveva con me, io non ho parlato del rinnovo, quando la società mi ha chiamato era per conoscersi meglio e per parlare di altre cose". "

Sul momento difficile di Icardi, ancora senza gol, ha aggiunto:

" "Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro. I gol li ha sempre fatti. A Parma Lautaro ha segnato anche per un grande movimento di Mauro, che è stato servito poco in questo periodo - ha chiosato Wanda, che ha anche lanciato una stilettata a Spalletti riguardo la difficile coesistenza fra il numero 9 e Lautaro Martinez - Il tecnico farebbe meglio ad approfittare del fatto che lui e Mauro sono amici, fra loro non c’è rivalità"."

Video - Spalletti duro: "Icardi? I direttori ora devono definire il contratto, qualcosa lo disturba"

01:59
0
0