Getty Images

Segna sempre Haaland: 6 gol nelle sue prime 3 partite in Champions, nessuno come lui

Segna sempre Haaland: 6 gol nelle sue prime 3 partite in Champions, nessuno come lui

Il 23/10/2019 alle 23:00Aggiornato Il 23/10/2019 alle 23:10

Dopo il gol di Mertens, il Salisburgo riesce a pareggiare i conti contro il Napoli con il solito Haaland che va a segno su calcio di rigore. 6 gol in Champions per il norvegese, alle sue prime 3 partite nella massima competizione europea. Nessuno c'era riuscito: l'unico ad andarci vicino fu Drogba con 5 reti nella stagione 2003-2004 (col Marsiglia).

Ancora una volta Erling Braut Haaland! L’attaccante norvegese trova un altro gol in Champions, aggiungendo anche il Napoli alla sua collezione dopo le reti a Genk e al Liverpool ad Anfiel. Sono 6 i gol del classe 2000 in Champions League in tre presenze, gli ultimi agli azzurri con il gol su rigore nel primo tempo che vale l'1-1 e un colpo di testa nella ripresa per il momentaneo 2-2.

Oltre ai 6 gol, Haaland fa segnare un’incredibile record. È il primo teenager a segnare nelle sue prime tre gare in Champions dai tempi di Karim Benzema che fece lo stesso col Lione nella stagione 2006-2007. In realtà il francese segnò i suoi primi tre gol in Champions in due stagioni diverse: 1 gol al debutto contro il Rosenborg in Lione-Rosenborg del 6 dicembre 2005, e poi le reti a Steaua Bucarest e Dinamo Kiev tra il settembre e il novembre 2006.

Erling Braut Haaland

Erling Braut HaalandGetty Images

Haaland è anche il primo a segnare così tanti gol nelle prime tre giornate della fase a gironi di Champions League. L'ultimo ad avvicinarsi a questo score fu Didier Drogba con 5 reti in 3 giornate con la maglia del Marsiglia nella stagione 2003-2004.

Video - Ibrahimovic: "Se Ancelotti mi ha telefonato? Tutti chiamano Zlatan, vuoi anche tu il mio numero?"

00:16