Getty Images

La finale è rimandata! La Conmebol rinvia ancora il ritorno di River-Boca

La finale è rimandata! La Conmebol rinvia ancora il ritorno di River-Boca

Il 25/11/2018 alle 18:37Aggiornato Il 25/11/2018 alle 21:22

La Federazione sudamericana annuncia il rinvio della partita dopo gli incidenti di sabato 24 novembre al pullman del Boca. Il match, riprogrammato a domenica 25, è stato poi nuovamente spostato a causa di "disparità di condizioni". La data più probabile potrebbe essere per l'8 di dicembre. L'ufficialità arriverà nel pomeriggio di martedì 27 dopo la riunione straordinaria alla Conmebol.

La finale di ritorno di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors non si giocherà nemmeno oggi. La richiesta del Boca di riprogrammarla per "mancanza di condizioni" è stata accettata dalla Conmebol.

Meno di 24 ore dopo lo scandalo dell’attacco al pullman degli Xeneizes; dopo i tentativi frettolosi e inadeguati della Conmebol e della FIFA di provare a farla giocare comunque nella giornata di sabato, ecco la nuova decisione: la partita è rinviata a data da destinarsi.

La Conmebol ha ufficialmente dichiarato che “Non ci sono le condizioni. Vogliamo che la partita si giochi senza disuguaglianze. Dobbiamo rimandare il match”.

Dall’Argentina sono così partite le immediate ipotesi del ‘quando’. Secondo i colleghi del Clarin, prestigiosa testata, la data più probabile sarebbe quella dell’8 di dicembre, ovvero a G20 ormai terminato in quel di Buenos Aires e prima del 18 dicembre, ovvero quando partirà il Mondiale per Club negli Emirati Arabi e il sudamerica dovrà inevitabilmente inviare la sua squadra campione.

L’altra possibilità paventata è che il match non si giochi al Monumental, stadio del River Plate, ma in campo neutro. Una punizione ai Millionarios dopo gli scontri tra i suoi tifosi, il pullman del Boca e le forze dell’ordine che hanno portato a questa grottesca situazione.

In entrambi i casi si tratta però ancora di ipotesi. Il n°1 della Conmebol Alejandro Dominguez ha infatti parlato non si partita "sospesa" ma semplicemente di partita "posticipata" di comune accordo con i due club. Data, ora ed eventualmente luogo, a questo punto, sono ancora da ufficializzarsi. Ne sapremo sicuramente di più martedì 27, quando dalle 10:00 del mattino (le 14:00 in Italia) ad Asuncion, nella sede della Conmebol, ci sarà la riunione tra i vertici del calcio sudamericano e i presidenti di River e Boca per decidere sul da farsi.

0
0