AFP

La Tunisia fa festa col botto. L'Algeria di Mahrez, Slimani e Ghoulam è clamorosamente eliminata

La Tunisia fa festa col botto. L'Algeria di Mahrez, Slimani e Ghoulam è clamorosamente eliminata

Il 23/01/2017 alle 22:32Aggiornato Il 23/01/2017 alle 22:56

Poker allo Zimbabwe per la nazionale del ct polacco Kasperczak. Contro il Senegal, le Fennecs giocano demotivate e pareggiano 2-2 con doppietta della punta del Leicester. Sarri e Ranieri sorridono per il rientro a casa dei loro titolari. Le Aquile di Cartagine sfideranno ora ai quarti il Burkina Faso. Già nota l'altra sfida tra Senegal e Camerun. Domani, Togo-RD Congo e Marocco-Costa d'Avorio.

Le partite del girone B - ULTIMA GIORNATA

ZIMBABWE-TUNISIA 2-4

Gol: 9' Sliti (T), 22' Msekni (T), 36' Khenissi (T), 42' Musona (Z), 45' rig. Khazri (T), 58' Ndoro (Z).

Libreville - La Tunisia decide di fare le cose per bene e si qualifica all'insegna del bel gioco, dei gol e dello spettacolo. Merito di tutta la fase offensiva di Henryk Kasperczak, che alza immediatamente le braccia al cielo quando, al 9', Sliti conclude in porta dopo un assist basso dalla bandierine. Sulla traiettoria interviene con la gamba Muroiwa, che spiazza Mkuruva e costringe gli Zims a inseguire per tutto il match.

Tunisia's midfielder Naim Sliti (R) celebrates with teammates after scoring a goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017.

Tunisia's midfielder Naim Sliti (R) celebrates with teammates after scoring a goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017.AFP

Il raddoppio, tanto per mettere le cose in chiaro, arriva già al 22': Sliti, da finalizzatore, passa a suggeritore, a favore di Msakni, che scatta velocissimo e insacca alle spalle di Mkuruva.

Tunisia's midfielder Youssef Msakni (C) celebrates with teammates after scoring a goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017

Tunisia's midfielder Youssef Msakni (C) celebrates with teammates after scoring a goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017AFP

Il quale capitola nuovamente al 36': il terzino destro dell'Étoile du Sahel Hamdi Nagguez se ne va in proiezione offensiva e pesca deliziosamente Khenissi, che non ha problemi a realizzare il suo primo centro in questa competizione continentale. Il gol continuano a piovere a raffica e, al 42', arriva una gioia anche per gli Zims: prodezza di Knowledge Musona, che aggancia il pallone in area e, al volo, batte l'incolpevole Jridi (in porta al posto dell'infortunato Mathlaouthi) sul palo più lontano.

Tunisia's forward Taha Yassine Khenissi is fouled by Zimbabwe's defender Costa Nhamoinesu (R) in the penalty area during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Librevil

Tunisia's forward Taha Yassine Khenissi is fouled by Zimbabwe's defender Costa Nhamoinesu (R) in the penalty area during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in LibrevilAFP

Ma non è ancora finita: prima del duplice fischio c'è ancora in tempo per "apprezzare" l'intervento scriteriato di Costa Nhamoinesu (difensore che gioca nello Sparta Praga) ai danni di Khenissi in area di rigore: dal dischetto, fa festa anche il fantasista del Sunderland Wahbi Khazri.

Tunisia's midfielder Wahbi Khazri celebrates after scoring his team's fourth goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017.

Tunisia's midfielder Wahbi Khazri celebrates after scoring his team's fourth goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017.AFP

Nel secondo tempo, c'è da stroppicciarsi gli occhi sul contropiede dello Zimbabwe che col neoentrato Tendai Ndoro fissa il risultato sul 2-4.

SENEGAL-ALGERIA 2-2

Gol: 10' e 52' Slimani (A), 44' Diop (S), 54' Sow (S).

Franceville - Delusione totale per l'Algeria: tanto talento e poco fosforo per farlo fruttare. Un'eliminazione clamorosa, considerando che la nazionale di Leekens si era proposta, alla vigilia di questa Coppa d'Africa, di arrivare sino all'atto finale della competizione. Sarà contento Maurizio Sarri, che riavrà il suo Ghoulam.

Riyad Mahrez avec l'Algérie lors de la CAN 2017

Riyad Mahrez avec l'Algérie lors de la CAN 2017AFP

Certamente lo sarà Claudio Ranieri, che all'interno di un Leicester City in netta difficoltà, riacquisirà in un colpo solo le prestazioni di Mahrez e Slimani. Quest'ultimo, nella sfida col Senegal, è autore di una doppietta: entrambe le reti giungono sottoporta - al 10' e al 52' - ma vengo in entrambi i casi ripresi dalle conclusioni dalla distanza del centrocampista dell'Espanyol Papakouli Diop (al 44') e della punta del Fenerbahçe Moussa Sow, al 54'.

Algeria's forward Islam Slimani (R) controls the ball before scoring past Senegal's goalkeeper Khadim N'Diaye during the 2017 Africa Cup of Nations group B football match between Senegal and Algeria in Franceville on January 23, 2017.

Algeria's forward Islam Slimani (R) controls the ball before scoring past Senegal's goalkeeper Khadim N'Diaye during the 2017 Africa Cup of Nations group B football match between Senegal and Algeria in Franceville on January 23, 2017.AFP

I primi due quarti di finale della Coppa d'Africa di Gabon, vedranno il Senegal sfidare il Camerun (e questo era già ben noto da ieri sera) e la Tunisia incrociare le spade con il Burkina Faso.

Il consiglio per l'acquisto

Hamdi NAGGUEZ (Tunisia): terzino destro box to box in grado, peraltro, di giocare sia a sinistra ma, soprattutto, da centrale. Il perché si capisce dalla sua stazza: Hamdi è infatti un lungagnone di 195 centimetri. Di piedi, peraltro, molto ben educati, come testimoniato dal filtrante per Khenissi in occasione del momentaneo 3-0 tunisino. Lo scorso 28 ottobre ha compiuto 24 anni. Costa 1 milione di euro: per averlo, bisognerà telefonare alla segreteria dell'Étoile du Sahel, formazione di Susa, acerrima rivale dell'Esperance di Tunisi. A nostro avviso, costituirebbe un'ottima scommessa per la Fiorentina.

Il meglio dai social

Ecco la classifica finale del girone B

E' sul 3-0 del tunisino Khenissi che le speranze dell'Algeria si sono completamente dissipate...

Sono bei giorni, questi per il pittoresco secondo portiere classe 1984 delle Aquile di Cartagine Rami Jridi: il lieve infortunio di Mathlaouthi gli ha permesso di difendere i pali nella gara sin qui più importante per la Tunisia. E, al tempo stesso, ha ricevuto la lieta notizia dell'arrivo del suo secondo figlio.

Esce dalla competizione continentale lo Zimbabwe. E' stato già un successo, per gli Zims, arrivare alla fase finale dopo la squalifica per Russia 2018 comminata dalla Fifa per le pendenze della locale federcalcio con l'ex commissario tecnico brasiliano Jose Claudinei Georgini. Il nuovo coach, il "locale" Callisto Pasuwa, ha tracciato un'ottima strada da percorrere per ripartire.

I tabellini

ZIMBABWE-TUNISIA 2-4

Zimbabwe (4-2-3-1): Mkuruva; Zvirekwi, Muroiwa, Nhamoinesu, Bhasera; Phiri (46' Ndoro), Katsande; Billiat, Nakamba, Musona; Mushekwi. All.: Pasuwa.

Tunisia (4-2-3-1): Jridi; Nagguez, Ben Youssef, Abdennour, Maâloul; Ben Amor, Sassi; Msekni, Khazri (63' Lahmar), Sliti; Khenissi. All.: Kasperczak.

Gol: 9' Sliti (T), 22' Msekni (T), 36' Khenissi (T), 42' Musona (Z), 45' rig. Khazri (T), 58' Ndoro (Z).

Arbitro: Denis Dembele (Costa d'Avorio).

Note - Recupero: 2+3. Ammoniti: Phiri, Ben Amor, Nhamoinesu.

Tunisia's players celebrate a goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017

Tunisia's players celebrate a goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Zimbabwe and Tunisia at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 23, 2017AFP

SENEGAL-ALGERIA 2-2

Senegal (4-3-3): N'Diaye; Touré, Mbodji (70' Diedhiou), Ndoye, Ciss; P. A. Ndiaye (79' Gueye), Diamé, Diop; Sarr, Sow, Konaté (94' Keita Baldé). All.: Cissé.

Algeria (4-3-3): Asselah; Rabie, Mandi, Cadamuro, Ghoulam; Guédioura, Hanni (83' Ghezzal), Bentaleb; Mahrez, Slimani (80' Bounedjah), Brahimi. All.: Leekens.

Arbitro: Joshua Bondo (Botswana).

Gol: 10' e 52' Slimani (A), 44' Diop (S), 54' Sow (S).

Note - Recupero: 2+4. Ammoniti: Ghoulam, Bentaleb, Cadamuro, Diedhiou.

Senegal's defender Zargo Toure (R) challenges Algeria's forward Sofiane Hanni during the 2017 Africa Cup of Nations group B football match between Senegal and Algeria in Franceville on January 23, 2017.

Senegal's defender Zargo Toure (R) challenges Algeria's forward Sofiane Hanni during the 2017 Africa Cup of Nations group B football match between Senegal and Algeria in Franceville on January 23, 2017.AFP

0
0