AFP

Passano Burkina Faso e Camerun. Gabon già eliminato dalla "sua" Coppa d'Africa

Passano Burkina Faso e Camerun. Gabon già eliminato dalla "sua" Coppa d'Africa

Il 22/01/2017 alle 22:27Aggiornato Il 22/01/2017 alle 23:11

Pazza gioia della selezione di Paulo Duarte che si qualifica come prima del girone A. Il Camerun conosce già il suo avversario ai quarti di finale: è lo spettacolare Senegal già vincitore del secondo raggruppamento. Oltre ad Aubameyang e soci, salutano la competizione - tra gli applausi - i Licaoni della Guinea Bissau. Domani sera, Zimbabwe-Tunisia e Senegal-Algeria.

Le partite del girone A - ULTIMA GIORNATA

CAMERUN-GABON 0-0

Libreville - Il Gabon, paese ospitante, esce di scena al primo turno della Coppa d'Africa 2017. Un'elimazione che malcela possibili ripercussioni politiche e sociali visto che l'organizzazione della Coppa d'Africa è stata, in questi mesi, il punto di forza della critica dell'opposizione al governo di Ali Bongo. Per ora, nessun episodio di violenza è stato registrato a Libreville e nel resto del paese equatoriale ma il livello d'attenzione resta altissimo da parte delle forze militari.

Gabon's forward Pierre-Emerick Aubameyang (R) challenges Cameroon's midfielder Sebastien Siani

Gabon's forward Pierre-Emerick Aubameyang (R) challenges Cameroon's midfielder Sebastien SianiAFP

Detto questo, Aubameyang e compagni hanno letteralmete gettato alle ortiche la qualificazione e il match si riassume tutto nel gol incredibilmente sbagliato dopo 4' dalla punta del Borussia Dortmund, che nel cuore dell'area piccola, a porta spalancata, calcia incredibilmente a lato un tiro-cross di Bouanga. Lo stesso Bouanga, al 95', scarica in porta tutta la sua rabbia ma il pallone, calciato basso, colpisce in pieno il palo e poi viene smanacciato da Ondoa con un autentico miracolo sulla respinta di Ndong.

Cameroon's goalkeeper Fabrice Ondoa (C) blocks a shot on goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Cameroon and Gabon at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 22, 2017.

Cameroon's goalkeeper Fabrice Ondoa (C) blocks a shot on goal during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Cameroon and Gabon at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 22, 2017.AFP

In mezzo, un Camerun sornione, operaio per necessità date le numerose assenze e un Hugo Broos che, proprio per questi motivi, coglie una qualificazione meritata. Sarà durissima, però, nei quarti di finale, dove ad attendere i Leoni Indomabili ci sarà lo spettacolare Senegal, già certo del primo posto nel girone B.

Gabon's forward Pierre-Emerick Aubameyang reacts at the end of the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Cameroon and Gabon at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 22, 2017.

Gabon's forward Pierre-Emerick Aubameyang reacts at the end of the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Cameroon and Gabon at the Stade de l'Amitie Sino-Gabonaise in Libreville on January 22, 2017.AFP

GUINEA BISSAU-BURKINA FASO 0-2

Gol: 12' aut. Rudinilson Silva (B), 57' B. Traoré (B).

Franceville - E', a sorpresa, il Burkina Faso a qualificarsi come prima squadra del girone A. Frutto di 5 punti, come il Camerun, e una migliore differenza reti accumulata. Gioca bene la formazione del ct Paulo Duarte, che si sbarazza della Guinea Bissau con un gol per tempo: al 12' goffa autorete di Rudinilson Silva, che insacca nella propria porta un pallone alzato da Alain Traoré. Tomás Dabó prova con una scivolata disperata a togliere la palla dalla porta ma oltre la linea. In ogni caso, Nakoulma, ben appostato, aveva insaccato per sicurezza.

Burkina Faso's Portuguese coach Paulo Duarte (R) shakes hands with Burkina Faso's forward Bertrand Traore next to Burkina Faso's midfielder Abdou Razack Traore (L) during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Guinea-Bissau and Burk

Burkina Faso's Portuguese coach Paulo Duarte (R) shakes hands with Burkina Faso's forward Bertrand Traore next to Burkina Faso's midfielder Abdou Razack Traore (L) during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Guinea-Bissau and BurkAFP

Nel secondo tempo, lo stesso Prejuce Nakoulma - lo svincolato scatenato - ruba palla a trequarti campo e la cede all'attaccante dell'Ajax Bertrand Traoré, che realizza in diagonale e fa sognare tutto il popolo burkinabé. Applausi a scena aperta, comunque, per i Licaoni della Guinea Bissau magistralmente timonati dal proprio commissario tecnico Baciro Candé.

Guinea-Bissau's coach Baciro Cande reacts during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Guinea-Bissau and Burkina Faso in Franceville on January 22, 2017.

Guinea-Bissau's coach Baciro Cande reacts during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Guinea-Bissau and Burkina Faso in Franceville on January 22, 2017.AFP

Il consiglio per l'acquisto

Christian BASSOGOG (Camerun): punta esterna dal piede mancino - classe 1995 - dei Leoni Indomabili e dei danesi dell'Aalborg, con cui ha già messo di fila 21 presenze e 4 gol. Tanta corsa, fisico e generosità, ragazzo già pronto - a nostro avviso - per i grandi palcoscenici. La formazione dello Jutland l'ha scovato nelle divisioni inferiori statunitensi, tra le fila degli Wilmington Hammerheads. Prima di questa Coppa d'Africa, era valutato solo 350mila euro, ma è un prezzo che rischia di essere poco indicativo per chi si presenterà da qui in avanti per averlo. Può essere una buona opzione per il Sassuolo di Eusebio Di Francesco, volesse fare un'eccezione all'interno del suo mercato tutto italiano.

Il meglio dai social

Ecco la classifica finale del Girone A. Burkina Faso e Camerun chiudono e si qualificano a quota 5 punti. I burkinabè con una migliore differenza reti, +2, per effetto dei 4 gol fatti e 2 subiti. I Leoni Indomabili, invece, hanno accumulato un +1 con 3 centri realizzati e due subiti. Fuori dalla Coppa d'Africa 2017, il Gabon paese organizzatore a 3 punti e i Licaoni della Guinea Bissau a quota 1.

L'immagine della disfatta gabonese sta tutta qui. A fregarsi le mani, l'allenatore del Borussia Dortmund Thomas Tuchel.

Un paese in festa. Esplode la gioia ad Ouagadougou: gli Stalloni alla ricerca dell'impresa sullo stile Sudafrica 2013, in cui arrivarono sino all'atto finale contro la Nigeria.

I tabellini

CAMERUN-GABON 0-0

Camerun (4-3-3): Ondoa; Fai, Teikeu, N'Koulou, Oyongo; Siani, Moukandjo, Ngadeu-Ngadjoui; Bassogog (83' Aboubakar), Ndip També (83' Toko Ekambi), Salli (76' Zoua). All.: Broos.

Gabon (4-4-2): Ovono; Palun (73' Kevyn), Appindangoyé, Ecuélé Manga, Zé Ondo (57' Wachter); Poko, Ndong, Martinsson Ngouali, Bouanga; Aubameyang, Evouna (77' Mbingui). All.: Camacho.

Arbitro: Daniel Bennett (Repubblica Sudafricana).

Note - Recupero: 2+4. Ammonito: Siani.

Gabon's forward Denis Bouanga reacts after missing a goal opportunity during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Cameroon and Gabon

Gabon's forward Denis Bouanga reacts after missing a goal opportunity during the 2017 Africa Cup of Nations group A football match between Cameroon and GabonAFP

GUINEA BISSAU-BURKINA FASO 0-2

Guinea Bissau (4-3-3): Mendes; T. Dabò, J. Soares, Rudnilson Silva, M. Candé; Nanissio (63' Sana), Zezinho, Júnior (75' Aldair); Toni Silva, Mendy, Piqueti. All.: B. Candé.

Burkina Faso (4-2-3-1): Koffi; Yago, Dayo, Koné, Coulibaly; Kaboré, A. R. Traoré; B. Traoré (78' Bouba), A. Traoré (67' Touré), Nakoulma; Bancé (59' Bayala). All.: Duarte.

Arbitro: Tessema Bamlak Weyesa (Etiopia).

Gol: 12' aut. Rudinilson Silva (B), 57' B. Traoré (B).

Note - Recupero: 2+4. Ammoniti: Kaboré, A. R. Traoré, J. Soares.

Burkina Faso celebrate taking the lead

Burkina Faso celebrate taking the leadReuters

0
0