Getty Images

Il Barcellona fa 30! Siviglia distrutto 5-0, blaugrana alla quarta coppa di Spagna consecutiva

Il Barcellona fa 30! Siviglia distrutto 5-0, blaugrana alla quarta coppa di Spagna consecutiva

Il 21/04/2018 alle 23:16Aggiornato Il 22/04/2018 alle 12:06

Messi e compagni spazzano via la squadra di Montella e si prendono la Coppa del Re per la 30esima volta. Match chiuso già nel primo tempo coi gol della Pulce e la doppietta di Suarez. Nella ripresa arrivano la ciliegina di capitan Iniesta, in quella che potrebbe essere stata l'ultima finale con questa maglia, e la manita di Coutinho.

Barcellona da 30 e lode. I blaugrana spazzano via il Siviglia e vincono la Coppa del Re per la 30esima volta nella loro storia, aggiornando il libro dei record. Al Wanda Metropolitano finisce 5-0, con la doppietta di Suarez e il timbro del solito Messi a definire un trionfo concretizzatosi già nel primo tempo. Nella ripresa arrivano anche le firme di un cercatissimo Iniesta e di Coutinho. Siviglia inerme e davvero mai in partita, preso a pallate da un Barcellona nella sua miglior versione. Dal 2015, questa competizione ha solo una squadra nel suo albo d'oro.

Video - Siviglia-Barcellona 0-5, show blaugrana con Iniesta e Messi: gli highlights

03:02

La cronaca

Il Siviglia inizia molto chiuso la finale di Coppa del Re numero 114, faticando ad uscire e commettendo errori tecnici banali. Il Barcellona invece, tesse il suo solito gioco stordente, intervallato da accelerazioni improvvise. Dopo il primo squillo di Messi con una punizione dai 25 metri che impegna Soria, al 13’ la difesa andalusa cola a picco. Lancio di Cillessen per Coutinho, che in beata solitudine punta Soria e all’ultimo istante serve Suarez. Il Pistolero ringrazia e deposita in rete il più facile dei gol. Il Siviglia comincia ad uscire dal guscio, ma è un fuoco di paglia. Alla mezz’ora, la traversa salva i bianchi sul tiro di Iniesta e il raddoppio arriva poco dopo: Jordi Alba si incunea in area, vince un rimpallo e con il tacco regala a Messi il cioccolatino che vale il raddoppio. Barcellona in carrozza e al 40’ il tris è da applausi. Suarez riceve a centrocampo e scambia con Messi che lo manda in porta. L’uruguaiano non si fa pregare e chiude la gara. Ma per rendere la serata ancora più indimenticabile serve la firma di capitan Iniesta, probabilmente a una delle ultime recite con la maglia di una vita. Don Andres scambia con Messi, spiazza Soria con una delle finte che l'han reso grande e sigla il poker. Il Barcellona fa accademia e anche Coutinho si iscrive alla festa, segnando il rigore della manita. L'ultimo highlight è la standing ovation che Valverde riserva a Iniesta, sostituito a pochi minuti dalla fine e applaudito da tutti i presenti al Wanda. E non poteva essere altrimenti.

La statistica

31 - I gol che Lionel Messi ha segnato in carriera al Siviglia.

Il tweet

Il migliore

Lionel MESSI - L'insaziabile Leo continua a infrangere record. In questa partita 1 gol, 2 assist e alcuni lampi dei suoi che valgono da soli il prezzo del biglietto. Titolo numero 31 per lui in blaugrana.

Il tabellino

Siviglia-Barcellona 0-5

Siviglia (4-2-3-1): Soria; Navas, Mercado, Lenglet, Escudero; N’Zonzi, Banega; Sarabia (82' Layun), Vazquez (86' Nolito), Muriel; Correa (46' Ramirez). All. Montella.

Barcellona (4-4-2): Cillessen; Sergi Roberto, Piquè, Umtiti, Jordi Alba; Coutinho (82' Dembele), Busquets (76' Paulinho), Rakitic, Iniesta (89' D. Suarez); Messi, Suarez. All. Valverde.

Marcatori: 14', 40' Suarez, 31' Messi, 52' Iniesta, 69' Coutinho

Ammoniti: Mercado, Escudero, Iniesta, Busquets, Vazquez

0
0