Getty Images

Rigore sbagliato da Messi, si rivede Rafinha e il Barcellona perde il derby: 1-0 Espanyol

Rigore sbagliato da Messi, si rivede Rafinha e il Barcellona perde il derby: 1-0 Espanyol

Il 17/01/2018 alle 22:51Aggiornato Il 17/01/2018 alle 23:34

La squadra di Quique Sánchez Flores supera il Barcellona nell'andata dei quarti di finale di Copa del Re. A segnare il gol vittoria è il giovane Óscar Melendo, classe '97, catalano doc. Messi si fa parare un rigore dell'ex Milan Diego López, mentre a 9 mesi di distanza si rivede in campo Rafinha Alcántara (obiettivo di mercato dell'Inter).

Prima sconfitta stagionale per il Barcellona, escludendo la Supercoppa di Spagna in estate, che perde in Coppa contro l’Espanyol nei quarti di Coppa del Re. La squadra di Valverde aveva già rischiato all’Anoeta, ma era riuscita con un grande secondo tempo a ribaltare la sfida contro la Real Sociedad. Questa volta non è riuscito lo stesso numero, nonostante gli ingressi nella ripresa di Suárez e Rakitić, con un rigore sbagliato da Messi e tanto nervosismo in campo (ammonito anche Jordi Alba dalla panchina). L’1-0 del Cornellà-El Prat è facilmente ribaltabile al ritorno, ma nelle ultime due gare il Barcellona ha dato l’idea di perdere un po’ di colpi. La notizia negativa di giornata, più del ko, più del rigore sbagliato di Messi, è l’infortunio di Paulinho. Non il massimo considerando le condizioni non al top di Coutinho e l’infortunio di Dembélé.

Cronaca

Il Barcellona prova con il solito Messi a sbloccare il risultato, ma la difesa di casa è ben organizzata. Ci provano anche Busquets e Paulinho, ma i blaugrana non hanno una grande mira. Dall’altra parte, invece, l’Espanyol non riesce ad essere pericoloso con Piqué e Vermaelen che fanno buona guardia.

Ritmi bassi nella ripresa con il Barcellona che perde anche Paulinho per infortunio, una brutta notizia dopo il ko di Ousmane Dembélé. Valverde manda in campo, comunque, Rakitić e Luis Suárez per provare a vincere la partita e al 61’ arriva un calcio di rigore per gli ospiti per fallo in area su Sergi Roberto. Dal dischetto c’è Messi, ma l’argentino si fa parare la propria conclusione da Diego López. Nel finale il Barcellona è molto nervoso, e all’88’ arriva l’1-0 del neo entrato Melendo che incrocia col mancino dopo l’assist di Navarro.

Piqué contre l'Espanyol

Piqué contre l'EspanyolGetty Images

La statistica

2 - Con il rigore di questa sera, Diego López è il primo portiere ad aver parato due rigori in carriera a Messi. Lo aveva fatto anche con la maglia del Villarreal nel 2008.

Il Tweet

Senza Paulinho in campo, il Barcellona non ha più avuto chance da gol a parte il rigore. Coincidenze?

Il migliore

Óscar MELENDO - Entra e segna nel derby di Barcellona, il top per un catalano doc. Il suo primo derby non era stato il massimo con 19 minuti giocati in un 4-1 in favore dei blaugrana.

Il peggiore

Denis SUÁREZ - Ghiotta occasione per lui in questa sfida di Coppa del Re, ma il classe ’94 non la sfrutta con una pessima gara. Poche le combinazioni con i compagni di reparto, in una serata senza guizzi.

Tabellino

Espanyol-Barcellona 0-1

Espanyol (4-4-1-1): Diego López; M.Navarro, Ó.Duarte, Naldo, Aarón Martín (58’ Dídac Vilà); Darder (46’ Léo Baptistão), David López, Fuego (75’ Melendo), Víctor Sánchez; Granero; Gerard Moreno. All. Quique Sánchez Flores

Barcellona (4-3-3): Cillessen; Sergi Roberto, Piqué, Vermaelen, Digne; Paulinho (54’ Rakitić), Busquets, Aleñà (59’ L.Suárez); Aleix Vidal, Messi, D.Suárez (78’ Rafinha Alcántara). All. Ernesto Valverde

Marcatori: 88’ Melendo (E)

Arbitro: Ricardo De Burgos Bengoetxea

Ammoniti: 43’ Aarón Martín, 45+1 Aleñà, 62’ Gerard Moreno, 82’ Rakitić, 84’ Vermaelen, 86’ Víctor Sánchez, 90+1 L.Suárez

Espulsi: nessuno

0
0