Getty Images

All'Atletico Madrid non basta Griezmann, a Girona finisce 1-1

All'Atletico Madrid non basta Griezmann, a Girona finisce 1-1

Il 09/01/2019 alle 21:24Aggiornato Il 09/01/2019 alle 21:55

Alla squadra di Simeone non basta la rete iniziale di Griezmann e l'impiego di quasi tutti i titolari a disposizione per avere la meglio su un generoso Girona. Lozano pareggia i conti e nella ripresa la difesa dei padroni di casa tiene. La qualificazione ai quarti si deciderà al Wanda Metropolitano.

Il solito 1-1. Come negli ultimi due confronti diretti, è questo il risultato tra Girona e Atletico Madrid nell'andata degli ottavi di finale di Copa del Rey. Partita godibile ed equilibrata quella dell'Estadio Municipal de Montilivi. Colchoneros in vantaggio al primo affondo col solito Griezmann, ma i padroni di casa se la giocano, pareggiano con Lozano e vanno a un passo dal meritato vantaggio sul finire del primo tempo. La ripresa, invece, è quasi tutta a marca Atleti, anche se Doumbia si divora l'occasione del sorpasso. Sarà dunque il Wanda Metropolitano il giudice per il passaggio del turno: appuntamento al mercoledì 16 gennaio.

La cronaca del match

Simeone, in tribuna, manda in campo tanti titolari dal primo minuto. Nel Girona non c'è bomber Stuani, ma sono comunque i catalani a partire meglio. Aleix Garcia spaventa Adan con una punizione velenosa, poi Lozano si fa murare il destro da pochi passi. L'Atletico incassa e al primo affondo passa. Kalinic riceve in profondità e serve al limite dell'area l'accorrente Griezmann: sinistro potente, che con l'aiuto della traversa e il tocco di Iraizoz entra in porta per l'1-0. Per un po' i Colchoneros sono padroni del campo, ma dopo la mezz'ora il Girona si riaffaccia in avanti. Doumbia e Lozano non trovano la porta da ottima posizione, poi, al 37', è proprio l'honduregno a trovare il pari. Lancio di Garcia, Lozano stoppa e apre un piattone a cui l'insicuro Adan non riesce ad opporsi: 1-1. Il Girona continua a spingere e solo la traversa stoppa il gran colpo di testa di Ramalho.

L'Atleti rientra in campo dopo l'intervallo con la giusta voglia. Ma Kalinic, prima di testa e poi col destro, manca due buone occasioni. E poco dopo è Doumbia a graziare la squadra di Simeone, calciando malissimo a pochi passi da Adan. Fallita l'occasione, il Girona comincia ad arretrare e l'Atletico, nonostante l'uscita di Griezmann, aumenta il forcing. Iraizoz para a una mano sul destro di Vitolo, poi Thomas cerca il gran gol con un pallonetto dai 30 metri, ma senza fortuna. Anche i Colchoneros perdono lucidità e il risultato non cambia più.

La statistica

1 - Come i gol di Anthony Lozano nel 2018/19. Il 25enne honduregno non aveva ancora segnato in questa stagione, dove è sceso in campo per 14 volte tra campionato e coppa.

Il migliore

Bernardo ESPINOSA - Leader di una difesa che regge bene l'urto dell'attacco colchonero. Guida i suoi fino alla fine, respingendo con le buone o con le cattive ogni assalto dell'Atletico.

Il peggiore

Seydou DOUMBIA - Impalpabile per buona parte del match. Lento, impacciato e impreciso, si fa notare soprattutto per quell'occasione colossale divorata a inizio ripresa.

Il tabellino

Girona-Atletico Madrid 1-1

Girona (3-4-3): Iraizoz; Espinosa, Alcala, Muniesa; Ramalho, Douglas Luiz, Garcia, Valery Fernandez; Lozano (60’ Borja Garcia), Paik (67’ Portu), Doumbia (79' Granell). All. Sacristan

Atletico Madrid (4-4-2): Adan; Arias, Gimenez, Godin, Montero (46’ Correa); Koke, Rodri, Saul, Lemar; Griezmann (59’ Thomas), Kalinic (71’ Vitolo). All. Simeone

Marcatori: 9’ Griezmann, 34’ Lozano

Ammoniti: Montero, Godin

Video - Top 5: Griezmann, Lewandowski, Neymar, Quaresma, Messi, chi fa il gol più bello da dietro la porta?

01:18
0
0