Getty Images

Il Real Madrid cala il poker in Coppa del Re: 4-0 al Melilla, inizia bene l'era Solari

Il Real Madrid cala il poker in Coppa del Re: 4-0 al Melilla, inizia bene l'era Solari

Il 31/10/2018 alle 21:23Aggiornato Il 01/11/2018 alle 00:05

Decidono la contesa dell'Alvarez Claro, due reti per tempo firmate Benzema, Asensio, Odriozola e Cristo Gonzalez. Qualificazione agli ottavi praticamente archiviata: il ritorno del 5 dicembre al Bernabeu sarà pura formalità. Il nuovo tecnico del Real, tuttavia, deve lavorare molto sui numerosi buchi difenivi lasciati dalla sua squadra contro una formazione di Segunda B.

Inizia con un bel poker il cammino di Santiago Solari sulla panchina del Real Madrid. Di bello, però, c'è solo il risultato (e, semmai le belle giocate di Vinicius Jr), perché, là dietro - tra titolari e seconde linee - nella gara di andata dei sedicesimi di Coppa del Re contro il Melilla di Segunda B, i Blancos hanno mostrato parecchie difficoltà e pochissima solidità. E tutto Nonostante il pesante passivo, l'espressione calcistica del porto franco spagnolo in Marocco, fa bella figura ed esce tra gli applausi del piccolo stadio Alvarez Claro.

Vinicius en el Real Madrid-Melilla

Vinicius en el Real Madrid-MelillaGetty Images

La cronaca della partita

Il Melilla riassume, nel bene e nel male, tutte le caratteristiche della piccola squadra che, all'improvviso, si trova di fronte a sé un colosso del calcio nazionale e mondiale: è volitiva ma ingenua, sia sottoporta che in difesa. Il funambolo del Melilla Igor Martinez, a tu per tu con Keylor Navas, calcia rasoterra sfiorando il palo divorandosi il gol del possibile, clamoroso vantaggio biancoblu. A Melilla comincia a diluviare e il terreno di gioco appesantirsi, ma il Real prova comunque ad essere manovriero, sino ad arrivare al gol del vantaggio: Lucas Vazquez verticalizza per Odriozola che, dalla destra, mette al centro un pallone per il tocco vincente da due passi di Benzema.

Celebración del gol del Real Madrid ante el Melilla, Benzema

Celebración del gol del Real Madrid ante el Melilla, BenzemaGetty Images

Il Real insiste ma è il Melilla, poco prima della fine del primo tempo, a sfiorare nuovamente il gol con la solita progressione di Igor Martinez. Tuttavia, nell'unico minuto di recupero, i padroni di casa capitolano nuovamente con Asensio, che col mancino gira sul palo più lontano un pallone offertogli da Vinicius.

Asensio celebra su gol en el Melilla-Real Madrid

Asensio celebra su gol en el Melilla-Real MadridGetty Images

Nel secondo tempo il Real, dopo aver rischiato con Ruano, evidenziando nuovamente qualche amnesia di troppo nel pacchetto arretrato, chiudono definitivamente il match, prima con Odriozola, che al 79' spinge di prepotenza in fondo al sacco, un'azione insistita vanificata due volte da Dani Barrio su Asensio e Reguilon. Poi, all'ultimo secondo di gioco, con il colpo di testa vincente del giovane subentrato Cristo Gonzalez, su cross dalla destra del solito Odriozola. Finisce 0-4.

La statistica chiave

Primo match ufficiale tra Melilla e Real Madrid, che si erano affrontate una sola volta in amichevole, nel 1944 (che finì 3-2 per i Blancos)

Il tweet

Il migliore

Alvaro ODRIOZOLA (Real Madrid): la freccia basca, sulla destra, è uno dei pochi motivi di speranza del Real di questi tempi: anche oggi, tanti assist vincente e un gol di caparbietà, decisamente meritato.

Il peggiore

Javi SANCHEZ (Reak Madrid): disastroso là dietro. Specie quando Sergio Ramos esce dai giochi all'intervallo e non può più "telecomandarlo". Troppi errori di posizione e scelte errate negli interventi.

Il tabellino

MELILLA-REAL MADRID 0-4

Melilla (4-4-2): Dani Barrio; Mahanan, Carrion Gallardo, Richi, Chakla; Igor Martinez (76' Brahim), Garrido (84' Bueno), Martin Castillo, Ruano; Qasmi (70' Oscar Garcia), Otegui Khalifi. All.: Luis Carrion.

Real Madrid (4-4-2): Navas; Odriozola, Javi Sanchez, Sergio Ramos (46' Nacho), Reguilon; Lucas Vazquez, Ceballos, Llorente, Asensio (83' Gonzalez); Vinicius, Benzema (46' Valverde). All.: Solari.

Arbitro: Ricardo de Burgos Bengoetxea di Bilbao.

Gol: 28' Benzema (R), 45'+1 Asensio (R), 79' Odriozola (R), 92' Gonzalez (R).

Note - Recupero 1+2. Ammoniti: Javi Sanchez, Chakla, Lucas Vazquez.

0
0