Imago

Le pagelle di Napoli-Perugia 2-0: Ospina si riscatta, Lozano scatenato. Llorente? Non pervenuto

Le pagelle di Napoli-Perugia 2-0: Ospina si riscatta, Lozano scatenato. Llorente? Non pervenuto

Il 14/01/2020 alle 18:15Aggiornato Il 14/01/2020 alle 18:26

Nella vittoria siglata dalla doppietta di Insigne, decisiva anche la parata del vice di Meret che ha neutralizzato il rigore di Iemmello allo scadere del primo tempo. Un intervento che ridà fiducia all'estremo difensore dopo lo scivolone in campionato contro la Lazio. Il San Paolo ha accolto Diego Demme, in campo per mezz'ora nella ripresa

--- Le pagelle del Napoli ---

David OSPINA 7 - Il rigore parato a Iemmello è il riscatto dopo il brutto errore dell'Olimpico contro la Lazio. Per il resto ordinaria amministrazione per il vice-Meret

Elseid HYSAJ 6 - Attento e disciplinato sulle incursioni di Iemmello e Buonaiuto. Sfortunato in occasione del rigore concesso al Grifo

Kostas MANOLAS 6,5 - Domina l'area di rigore contro un cliente tutt'altro che scontato come il tandem Falcinelli-Iemmello. In avvio sfiora il gol con un'incornata in anticipo su Fulignati

Giovanni DI LORENZO 6 - Viene sacrificato come centrale da Gattuso e non sfigura. Basta e avanza

Mario RUI 6,5 - Amministra bene in difesa e spinge in attacco supportando Insigne sull'out di sinistra. In crescita

Eljif ELMAS 6 - Partita di sacrificio e di grande corsa, la prima da titolare con Ringhio. L'impressione è che possa fare la differenza in questo Napoli con qualche minuto in più nelle gambe

Fabian RUIZ 6 - Senza infamia e senza lode. Bivacca a centrocampo con pochi lampi di genio, eccezion fatta per un un filtrante che manda in porta Zielinski che segna (ma è in fuorigioco) (dal 65' DEMME 6 - Il primo Diego al San Paolo dopo Maradona debutta predicando calma e palla a terra. Per le magie c'è tempo)

Piotr ZIELINSKI 6,5 - Corre per due e segna anche il 3-0 (in fuorigioco). (dall'84' ALLAN S.V.)

Hirving LOZANO 6,5 - Il messicano non partiva titolare da più di un mese: dà vivacità all'attacco e si guadagna il rigore dell'1-0 dopo un bel triangolo con Llorente. Da rivedere nel tridente (dal 75' CALLEJON 6 - Un cross coi giri giusti e poco altro, ma il Napoli del secondo tempo è a mezzo regime. Non è colpa sua)

Fernando LLORENTE 5 - Qualche sponda di qualità, ma poca presenza in area di rigore considerato l'avversario. Troppo poco per scalzare Milik

Lorenzo INSIGNE 7 - Non segnava dal 23 ottobre scorso: Salisburgo-Napoli. Un'eternità. Il pomeriggio dell'azzurro è impreziosito dalla doppietta dal dischetto (freddissimo a cambiare angolo sul secondo), ma quello che rincuora Gattuso è il suo atteggiamento: torna a recuperare il pallone fino all'area di Ospina e corre per tutti i 90 minuti. Gli Europei si avvicinano: ricordiamoci che Lorenzo è un patrimonio di tutti

All. Gennaro GATTUSO 6,5 - Si scrolla di dosso le polemiche dopo due settimane pesanti. Nel post partita chiama ancora in causa Ancelotti confessando che il Napoli gattusiano è diverso da quello di Carletto, pur ribadendo ancora una volta il massimo rispetto nei confronti del suo padre calcistico. Al San Paolo ci sono stati sprazzi di qualità, la missione ora è fare il salto di qualità in campionato e in Champions.

Insigne esulta con i compagni per la doppietta al Perugia

Insigne esulta con i compagni per la doppietta al PerugiaGetty Images

--- Le pagelle del Perugia ---

Andrea FULIGNATI 6 - Il gap finale potrebbe essere molto più ampio senza i suoi interventi. A fine primo tempo si lascia andare in un "Non guardo più la televisione". Già, Insigne puoi studiarlo, ma poi ti punisce lo stesso

Norbert GYOMBER 6 - L'ex giallorosso dà esperienza alla retroguardia umbra

Filippo SGARBI 5,5 - Qualche sbavatura di troppo sulle folate di Elmas e Insigne

Nicola FALASCO 6 - Più positivo e più attento del collega di reparto

Aleandro ROSI 6 - Attacca con il contagocce l'ex Roma. La sufficienza, però, la raggiunge con un cross sensazionale per la testa di Falcinelli nel finale

Marcello FALZERANO 5,5 - Tanta buona volontà, anche se con troppa foga. Un'ammonizione dopo mezz'ora condiziona la sua gara

Marco CARRARO 5 - Troppo grande la differenza di qualità tra i suoi piedi e quelli della mediana del Napoli (dal 72' KONATE 5,5 - Entra a partita già decisa. Non può nulla)

Cristian BUONAIUTO 5,5 - Qualche strappo nel primo tempo, si spegne in avvio di ripresa (dal 55' DRAGOMIR 5,5 - Presenza ectoplasmatica)

Mardochee NZITA 5 - Causa il rigore su Lozano, dopo aver rischiato un altro fischio in area di rigore su Zielinski. Troppa irruenza

Pietro IEMMELLO 5 - Inizia bene dialogando con Falcinelli e spaventando il Napoli con un tiro a giro a fil di palo. Allo scadere del primo tempo si fa ipnotizzare da Ospina dagli undici metri: il suo errore dal dischetto è il turning point in negativo della partita del Perugia. (dal 62' MELCHIORRI 6 - Da una sua ottima iniziativa il Perugia sfiora il 2-1 nella ripresa)

Diego FALCINELLI 6 - Si guadagna il calcio di rigore con il cross intercettato da Hysaj e sfiora il 2-1 di testa con una girata da applausi su assist di Rosi. Ricordi di Serie A

All. Serse COSMI 5,5 - Non male, per essere la prima panchina del Cosmi-bis (la prima avventura alla guida del Grifo si era conclusa nel 2004). Ora gli umbri si potranno concentrare sull'obiettivo stagionale: i playoff

0
0