Corte d'Appello Figc: confermato lo stop per Conti, ammenda per Maldini

Corte d'Appello Figc: confermato lo stop per Conti, ammenda per Maldini

Il 08/11/2018 alle 20:18Aggiornato Il 08/11/2018 alle 20:54

Per Conti restano le tre giornate di squalifica

Nessuno sconto per Andrea Conti. La Corte Sportiva d’Appello della Figc, "sentito l’arbitro, ha respinto il ricorso del Milan con richiesta di procedimento d’urgenza avverso la sanzione della squalifica per 3 giornate effettive di gara inflitta" al giocatore in occasione della partita Milan-Chievo Verona del Campionato Primavera e "ha trasmesso gli atti alla Procura Federale per ulteriori accertamenti". E' stato invece accolto in parte il ricorso contro l'inibizione fino al 15 novembre di Paolo Maldini: la Corte Sportiva d'Appello "ha rideterminato la sanzione dell’inibizione, commutando il residuo nell’ammenda di mille euro e trasmettendo gli atti alla Procura Federale per ulteriori accertamenti".

0
0