Getty Images

Gattuso: "A Londra per la partita perfetta, sovvertire i pronostici è la cosa più bella del calcio"

Gattuso: "A Londra per la partita perfetta, sovvertire i pronostici è la cosa più bella del calcio"
Di Eurosport

Il 14/03/2018 alle 20:24

Il tecnico del Milan carica la squadra alla vigilia del ritorno di Europa League contro l'Arsenal: "Noi non abbiamo nulla da perdere, dobbiamo giocarcela con grande tranquillità. Ci proviamo, è il nostro sogno".

Un’impresa storica. Il Milan si presenta a Londra per rimontare lo 0-2 subito una settimana fa dall’Arsenal nell’andata degli ottavi di Europa League. Un risultato pesantissimo che non frena però la voglia di Gennaro Gattuso.

"Siamo nati pronti"

" Siamo nati pronti. Nel calcio e nello sport non c’è nulla di più bello di mettercela tutta e di cambiare i pronostici. È da una settimana che diciamo di essere qui non per fare una scampagnata o per fare Pasquetta. Siamo consapevoli di affrontare una squadra che ci ha fatto male a San Siro, che nei primi 45’ ci ha devastato a livello tecnico, tattico e anche fisico. Noi però non l’avevamo sottovalutata. Noi adesso proveremo a fare una partita diversa. "

"Dobbiamo fare la partita perfetta"

" Non dobbiamo dimenticare che la nostra è una squadra che quando non è compatta, diventa vulnerabile. Se stiamo facendo risultati è perché non subiamo gli avversari. Se li subiamo, vengono fuori le nostre paure. L’esperienza non si compra al supemercato. Quando giochi davanti a 75mila persone e inizi a fare qualcosa di diverso, è normale che vengano fuori delle difficoltà. L’importante è capire cosa siamo e come vogliamo giocare. Noi non abbiamo nulla da perdere, dobbiamo giocarcela con grande tranquillità. Ci proviamo, è il nostro sogno. Dobbiamo fare la partita perfetta. "
Gennaro Gattuso - Roma-Milan - Serie A 2017/2018 - Getty Images

Gennaro Gattuso - Roma-Milan - Serie A 2017/2018 - Getty ImagesGetty Images

"Donnarumma? Bisogna spiegargli il giocatore importante che è"

" Donnarumma domani gioca. Parlo con lui tutti i giorni ed è uno dei pochi con cui bevo il caffé. Ci dimentichiamo che è un classe 1999. È normale che gli si debba spiegare bene il giocatore importante che è. Deve essere lucido e concentrato perché se pensa ad altro, l’errore è dietro l’angolo. Kalinic? Lo si recupera con il lavoro. Abbiamo tre attaccanti centrali. Cutrone attacca bene la profondità, Kalinic e André Silva sono più simili. A Nikola però manca solo il gol. La squadra, però, si è messa a disposizione di Nikola e di André Silva. Ho visto una squadra matura, che sta creando qualcosa di importante."

"Speriamo di fare come il Siviglia"

" Ho visto United-Siviglia e sono contento per Montella. Hanno meritato la qualificazione. Noi un po’ assomigliamo al Siviglia. Dobbiam ostare attenti a non dare campo all’Arsenal e mi auguro che possa succedere la stessa cosa a noi. Senza prendere il gol nel finale..."

Video - Gattuso: "Abbiamo il 30% di possibilità di passare con l'Arsenal ma ce la giocheremo"

01:10
0
0