Getty Images

Disastro Inter, nerazzurri fuori dall'Europa League: l'Eintracht espugna 1-0 San Siro

Disastro Inter, nerazzurri fuori dall'Europa League: l'Eintracht espugna 1-0 San Siro

Il 14/03/2019 alle 22:55Aggiornato Il 14/03/2019 alle 23:45

La squadra di Spalletti, in emergenza e imbottita di seconde linee, cede in casa all'Eintracht Francoforte per 1-0: decide Jovic con un gol nel primo tempo su errore di de Vrij. I tedeschi poi sprecano diverse occasioni per raddoppiare. Inter fuori dall'Europa, Eintracht ai quarti

Termina agli ottavi di finale di Europa League l'avventura europea dell'Inter 2018/19. Finisce con una sconfitta a San Siro, tra qualche fischio e con due primavera lanciati nella mischia a causa della lunga lista di indisponibili e squalificati. In 180 minuti la squadra di Spalletti non é riuscita a segnare nemmeno un gol all''Eintracht, che dal canto suo, trascinata dal gioiellino Jovic, ha meritato la qualificazione ai quarti. Poca Inter, mai veramente convinta e unita, spesso in balia delle avanzate tedesche. Handanovic (autore di almeno tre grandi parate), Politano e Skriniar gli unici a crederci davvero. Il resto del gruppo, con Perisic in cima, non ha mai mostrato il giusto atteggiamento per conquistare il passaggio del turno. A tre giorni dal derby la condizione psicologica dei nerazzurri, tra caso Icardi e questo ennesimo ko, é tutt'altro che serena.

Inter-Eintracht Francoforte, Europa League 2018/19

Inter-Eintracht Francoforte, Europa League 2018/19Getty Images

LA CRONACA

Inizia in salita il match per l'Inter. I nerazzurri rischiano subito in avvio di subire gol (gran parata di Handanovic su Kostic e traversa di Haller) e vengono colpiti giá al 6': lancio dalle retrovie, malissimo De Vrij in chiusura, Jovic lo beffa e supera Handanovic con un pallonetto. Lo 0-1 non sveglia l'Inter, che fatica a creare occasioni nel primo tempo. Gli avversari tedeschi, invece, agiscono di rimessa e sfiorano il raddoppio due volte: al 27' viene annullato un gol per fuorigioco ad Haller e al 39' Handanovic è costretto agli straordinari su Gacinovic.

Inter Eintracht Jovic

Inter Eintracht JovicGetty Images

Nella ripresa l'Inter prova a reagire, ma é ancora Handanovic protagonista: gran salvataggio con i piedi sul sinistro di Haller. Spalletti inserisce Ranocchia per Cedric Soares e passa a tre dietro. L'Inter ci prova con Politano e Skriniar da fuori, ma senza la giusta fortuna. Handanovic salva ancora su Kostic. Spalletti lancia nella mischia il giovanissimo Esposito e l'altro primavera Merola. Nel finale le occasione peró sono tutte per l'Eintracht. L'Inter perde 1-0 in casa ed esce dall'Europa League.

LA STATISTICA CHIAVE

L’Inter è stata eliminata in tutte le ultime tre sfide a eliminazione diretta nelle coppe europee giocate contro squadre tedesche (Schalke 04 nel 2011, Wolfsburg nel 2015, Eintracht nel 2019).

IL MIGLIORE

Luka JOVIC - Un killer, una forza della natura. Segna alla prima palla buona, si batte come un guerriero e va vicino due volte al raddoppio. Ha doti non comuni. Ennesima conferma. Sono 22 i gol in 35 presenze stagionali.

IL PEGGIORE

Ivan PERISIC - Dovrebbe essere il leader in assenza del "nemico" Icardi. Invece passeggia per il campo, non corre, va al tiro un paio di volte senza convinzione. Fuori partita, fuori giri, fuori dall'Europa League. Trascinatore? No, proprio no.

IL TWEET

IL TABELLINO di Inter-Eintracht Francoforte 0-1

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric Soares (Dal 62' Ranocchia), De Vrij, Skriniar, D'Ambrosio; Vecino, Borja Valero (Dal 73' Esposito); Candreva, Politano (Dall'80' Merola), Perisic; Keita Baldé. All. Spalletti

EINTRACHT FRANCOFORTE (3-4-1-2): Trapp; Hasebe, Hinteregger, N’Dicka; Da Costa, Rode (Dall'89' Paciencia), Kostic, Willems (Dal 72' Stendera); Gacinovic (Dal 59' De Guzman); Haller, Jovic. All. Hutter

Arbitro: Hategan (ROM)

Gol: 6' Jovic (E)

Ammoniti: D'Ambrosio, Borja Valero, Haller, Rode, Paciencia, Skriniar.

Video - Milano invasa da oltre 10 mila tifosi tedeschi per Inter-Eintracht Francoforte

01:34
0
0