Eurosport

Offside clamoroso di Kostic in Eintracht-Benfica: non c'è la Var e Orsato convalida il gol

Offside clamoroso di Kostic in Eintracht-Benfica: non c'è la Var e Orsato convalida il gol

Il 18/04/2019 alle 22:05Aggiornato Il 18/04/2019 alle 22:28

Il fischietto italiano Daniele Orsato convalida la rete dell'Eintracht nella sfida col Benfica ma Kostic nel momento in cui parte il tiro del compagno è in offside di un paio di metri.

Minuto 36 di Eintracht Francoforte-Benfica, Commerzbank Arena, ritorno del quarto di finale di Europa League: i tedeschi passano in vantaggio grazie al sinistro secco da posizione defilata di Kostic dopo il palo pieno sverniciato da Gacinovic. Il fischietto italiano Daniele Orsato convalida la rete ma Kostic nel momento in cui parte il tiro del compagno è in offside di un paio di metri. Il guardalinee Lorenzo Manganelli - probabilmente ostruito da un attaccante tedesco - non alza la bandierina inducendo la squadra arbitrale alla topica.

La svista è clamorosa, ma in Europa League (eccezion fatta per la finalissima di Baku) non c’è la Var e dunque l’errore non può essere sanato. Buon per i tedeschi, male per i portoghesi il cui tecnico Bruno Lage viene addirittura espulso da Orsato per eccesso di proteste. Oltre al danno, insomma, la beffa.

Filip Kostic esulta dopo il gol segnato al Benfica

Filip Kostic esulta dopo il gol segnato al BenficaGetty Images

0
0