LaPresse

Il Torino liquida 3-0 il Debrecen ad Alessandria e ipoteca il passaggio del turno

Il Torino liquida 3-0 il Debrecen ad Alessandria e ipoteca il passaggio del turno

Il 25/07/2019 alle 20:42Aggiornato Il 26/07/2019 alle 10:13

Ottimo esordio (al "Moccagatta" di Alessandra) del Torino di Walter Mazzarri, che liquida 3-0 del Debrecen nell'andata del secondo turno preliminare di Europa League. Successo firmato dal rigore di Belotti (20'), Ansaldi (42') e Zaza al minuto 93. Tra una settimana, il ritorno in terra magiara.

Esordio col botto nell'Europa League 2019-20120 per il Torino. Nella prima partita ufficiale per una squadra italiana, i granata regolano 3-0 i magiari del Debrecen. Teatro del trionfo è lo storico stadio "Giuseppe Moccagatta" di Alessandria, città delle origini di Urbano Cairo, scelto per l'indisponibilità dell'Olimpico-Grande Torino. Tra caldo soffocante, insopportabile umidità da Piemonte Orientale e una quantità incalcolabile di zanzare, le firme granata sono quelle di Andrea Belotti, Cristian Ansaldi e, a tempo scaduto, Simone Zaza.

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020: Andrea Belotti esulta dopo il rigore dell'1-0 allo stadio "Giuseppe Moccagatta" di Alessandria (LaPresse)

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020: Andrea Belotti esulta dopo il rigore dell'1-0 allo stadio "Giuseppe Moccagatta" di Alessandria (LaPresse)LaPresse

La cronaca della partita

Torino costantemente nella metà campo magiara. Già al 5', granata vicinissimi al vantaggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione dai 20 metri, Belotti si gira in area con mancino battendo Nagy. La palla però, a porta sguarnita, viene mancata da Bremer col centrocampista ospite Haris abile ad allontanare sulla linea di porta. Minuto 10: grande appoggio del "Gallo" per Falque che però, giunto dalle retrovie, conclude male dalle retrovie. Al 20', il vantaggio granata: Belotti, a tu per tu con Nagy, viene steso in area dal portiere magiaro in uscita.

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Andrea Belotti steso dal portiere Kevin Nagy. E' rigore per il Torino (LaPresse)

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Andrea Belotti steso dal portiere Kevin Nagy. E' rigore per il Torino (LaPresse)LaPresse

Dagli undici metri, il numero 9 del Toro calcia forte e angolato, realizzando l'1-0. Il Toro va a caccia del raddoppio ma al 41' rabbrividisce di fronte alla conclusione ravvicinata di Kinyik (ben innescato dal giovane Zsori) spentosi di pochissimo alta sopra la traversa. Sul capovolgimento, arriva il 2-0: Bremer indovina il corridoio mancino per Ansaldi che, arrivato a fondo campo, zappa il terreno nel tentativo di crossare e, in questo modo, fa passare il pallone tra Nagy e il primo palo, segnando di fatto involontariamente.

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Cristian Ansaldi esulta dopo aver realizzato il gol del 2-0 (LaPresse)

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Cristian Ansaldi esulta dopo aver realizzato il gol del 2-0 (LaPresse)LaPresse

Nella ripresa, il caldo si fa sentire nelle gambe dei 22 in campo. Ansaldi continua a fungere da distributore di palloni utili dalla sinistra, mentre Berenguer, al 68', scambia con Iago Falque e, a tu per tu con Nagy, colpisce il palo anche a causa della deviazione (quasi impercettibile) del portiere magiaro. Quando tutto sembra procedere verso il 2-0 conclusivo, al 3' dei 5 minuti di recupero, arriva il tris granata. Gol di Zaza, entrato benissimo in partita (all'80') ed abile a toccare di testa in rete dopo la torre di Bremer su corner, guarda un po', del solito Ansaldi. E' 3-0. Tra una settimana, il ritorno in terra magiara.

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Armando Izzo svetta di testa (LaPresse)

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Armando Izzo svetta di testa (LaPresse)LaPresse

La statistica chiave

In 15 minuti di gioco, per Zaza, tre conclusioni e un cartellino giallo. Esplosivo.

Il tweet

Il migliore

Cristian ANSALDI (Torino): il gol, fortunoso, arriva paradossalmente attraverso l'unico cross che sbaglia. Nel resto della partita, favorisce una quantità smisurata di iniziative offensive granata.

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Cristian Ansaldi esulta dopo aver realizzato il gol del 2-0 (LaPresse)

Torino-Debrecen, Europa League 2019-2020 allo stadio "Moccagatta" di Alessandria: Cristian Ansaldi esulta dopo aver realizzato il gol del 2-0 (LaPresse)LaPresse

Il peggiore

Kevin NAGY (Debrecen): uscita a valanga decisamente avventata su Belotti, al minuto 19.

La dichiarazione

Walter MAZZARRI (Allenatore del Torino, ai microfoni di SKY Sport): "I miei riagazzi sono stati bravissimi. Hanno ricominciato come avevano finito la scorsa stagione, alla grande. L'hanno fatta sembrare più facile di quella che, di fato, è stata. Forse avremmo dovuto siglare prima il 3-0 e, in Ungheria, è vietato abbassare la guardia. Zaza? Grandissimo atteggiamento. Per noi, è come se fosse un nuovo acquisto. Mercato? Il nostro undici è fortissimo ma, proprio in ottica Europa League, occorre allargare la rosa".

Il tabellino

TORINO-DEBRECEN 3-0

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meïté, Baselli, Ansaldi; Iago Falque (75' Lukic), Belotti, Berenguer (80' Zaza). All.: Mazzarri.

Debrecen (4-4-1-1): Nagy; Kinyik (74' Kusnyir), Pavkovics, Szatmari, Ferenczi; Szecsi, Tozser, Haris, Varga (86' Pinter); Zsori (46' Garba); Trujic. All.: Herczeg.

Arbitro: Jens Maae (Danimarca).

Gol: 20' rig. Belotti (T), 42' Ansaldi (T), 93' Zaza (T).

Note - Recupero 1+5. Ammoniti: Varga, Pavkovics, Zaza.

Video - Da De Rossi a El Shaarawy, dall'Argentina alla Cina: i 10 calciatori italiani giramondo

02:15
0
0