Getty Images

Tripletta di uno scatenato Bale: il Real Madrid si sbarazza 3-1 del Kashima Antlers e vola in finale

Tripletta di Bale: il Real Madrid si sbarazza 3-1 del Kashima Antlers e vola in finale

Il 19/12/2018 alle 19:23Aggiornato Il 19/12/2018 alle 23:32

Tutto facile per i Blancos nella semifinale del Mondiale per Club contro il club giapponese: il gallese va a bersaglio tre volte a cavallo tra il primo e il secondo tempo regalando alla formazione di Solari l'ultimo atto contro il sorprendente Al Ain, in programma domenica alle 17,30. Inutile il gol di Doi per i campioni d'Asia.

Tutto facile per il Real Madrid contro un Kashima Antlers arrendevole e privo di particolari idee per rendersi per rendersi pericoloso dalle parti di Courtois. Il marchio sul match lo mette Gareth Bale, letteralmente scatenato e autore di tutte e tre le reti con cui i Blancos si sbarazzano dei campioni d'Asia, inutilmente a bersaglio al 78' con Doi. Il 3-1 ai giapponesi vale l'accesso alla finalissima, in cui la band di Solari incontrerà - domenica alle 17,30 - non il River Plate bensì i sorprendenti padroni di casa dell'Al Ain, che - in qualità di squadra campione del paese ospitante (gli Emirati Arabi Uniti) - ieri sera hanno eliminato gli argentini ai calci di rigore (dopo il 2-2 maturato dopo 120') e, prima ancora, i campioni d'Africa dell'Espérance di Tunisi (3-0) e di Oceania del Team Wellington (ancora ai penalty dopo un 3-3 in rimonta dallo 0-3).

Kashima Real Madrid

Kashima Real MadridGetty Images

La cronaca della partita

Pronti, via e - al 2' - i giapponesi sono subito pericolosi con una conclusione dal limite della punta brasiliana Serginho, respinta da Courtois in calcio d'angolo.

Kashima Real Madrid

Kashima Real MadridGetty Images

La spinta dei Campioni d'Asia, tuttavia, finisce qui. Il Real Madrid, dal canto suo, parte in sordina e impone un'accelerata al match sul finire della prima frazione e passa in vantaggio con Bale: al 44' il gallese chiude un veloce triangolo sulla sinistra con Marcelo tagliando fuori Nishi e insaccando in diagonale. A inizio ripresa, i Blancos sono determinati a chiudere il match: Bale mette in area piccola un pallone che Benzema gira a rete battendo il portiere Kwon ma non il terzino sinistro Yamamoto, decisivo nel salvare sulla linea di porta. Siamo al 49'. Al 52' il Real raddoppio: retropassaggio avventato dello stesso Yamamoto, controllo di palla inguardabile di Jung che non si intende con Kwon e rete a porta vuota di Bale, rapidissimo nell'inserirsi dalle retrovie. Il 3-0 arriva immediatamente dopo: filtrante di Marcelo per il gallese, che dal cuore dell'area lascia partire un mancino imparabile: è il 56' è il 3-0 delle Merengues. E a nulla vale il rasoterra ravvicinato di Doi su sponda aerea di Endo (inizialmente considerato in offside, con gol convalidato dalla VAR): 3-1 al 78' con il Real che sfiora il poker nel finale con Benzema e controlla il match sino al triplice fischio.

Bale celebra un gol del Madrid con Marcelo

Bale celebra un gol del Madrid con MarceloGetty Images

La statistica chiave

Kashima Antlers e Real Madrid si erano già incontrati due anni fa al Mondiale per Club. Non si trattava, però, di semifinale bensì di finalissima, vinta dai Blancos 4-2 ai tempi supplementari. I giapponesi, che come l'Al Ain quest'anno, rappresentavano i campioni nazionali del paese ospitante, avevano eliminato i campioni di Sudamerica dell'Atletico Nacional di Medellin. Riguardo a Gareth Bale, sono 6 i gol realizzati dal gallese in 5 partite disputate nel Mondiale per Club.

Il tweet

Il migliore

Gareth BALE (Real Madrid): estrae dal cilindro - tra la fine del primo tempo e l'inizio del secondo - una tripletta che mandato in tilt e steso la difesa giapponese. E' in forma, ha voglia di essere protagonista e, per queste ragioni, fa la differenza. Sarà così anche in finale?

Gareth Bale

Gareth BaleGetty Images

Il peggiore

Seung-Hyun JUNG (Kashia Antlers): orripilante il tocco con cui regala a Bale la rete del raddoppio. Il centrale difensivo sudcoreano gestisce nel peggiore dei modi il già insidiosissimo retropassaggio di Yamamoto, spiazzando Kwon in fase di uscita.

Il tabellino

KASHIMA ANTLERS-REAL MADRID 1-3

Kashima Antlers (4-4-2): Kwon; Nishi (56' Anzai), Jung, Shoji, Yamamoto; Nagaki (46' Uchida), Leo Silva, Endo (81' Leandro), Abe; Doi, Serginho. All.: Oiwa.

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Ramos, Varane, Marcelo; Llorente, Modric, Kroos; Lucas Vazquez (68' Isco), Bale (60' Asensio - 74' Casemiro), Benzema. All.: Solari.

Arbitro: Wilton Pereira Sampaio (Brasile).

Gol: 44', 53' e 55' Bale (R), 78' Doi (K).

Note - Recupero 2+4. Ammoniti: Carvajal, Yamamoto.

Video - Sorrisi, selfie e bacio alla maglia: Thibaut Courtois si presenta ai tifosi del Real Madrid

01:46
0
0