Getty Images

Gli azzurrini Under 19 battono 2-1 la Francia in amichevole, Esposito e Salcedo in gol

Gli azzurrini Under 19 battono 2-1 la Francia in amichevole, Esposito e Salcedo in gol

Il 13/02/2019 alle 18:18Aggiornato Il 13/02/2019 alle 19:00

La Nazionale Under 19 supera 2-1 anche la Francia e procede a vele spiegate verso la Fase élite del Campionato Europeo che ospiterà dal 20 al 26 marzo in Veneto.

Dopo il 3-0 rifilato un mese fa alla Spagna, la Nazionale Under 19 supera 2-1 anche la Francia e procede a vele spiegate verso la Fase élite del Campionato Europeo che ospiterà dal 20 al 26 marzo in Veneto. Allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena, vestito a festa con oltre 2500 spettatori sugli spalti, Esposito e Salcedo realizzano nel primo tempo le due reti che danno la vittoria all’Italia, inframezzate dal temporaneo pareggio di Mouaddib. Il successo sui pari età francesi rappresenta un’ulteriore iniezione di fiducia per la squadra di Federico Guidi perché arriva contro una nazionale di primissimo livello e perché rievoca il ricordo della semifinale dell’Europeo dello scorso luglio: con un secco 2-0 l’Italia dei vari Zaniolo, Tonali e Kean si regalò una bella rivincita della finalissima del 2016 in Germania, quando era stata la Francia di Mbappé a travolgere la squadra allenata da Paolo Vanoli.

" Devo fare i complimenti ai miei ragazzi, hanno giocato un’ottima partita, soprattutto nel primo tempo. Le tante sostituzioni nella ripresa hanno cambiato un po’ l’andamento del match, ma la squadra ha tenuto bene il campo e si è opposta magnificamente alla reazione dei francesi. Queste sono partite che danno consapevolezza e accrescono la fiducia nelle proprie capacità. Un buon viatico e un bell’auspicio per la seconda fase di qualificazione che affronteremo a fine marzo (Mister Federico Guidi)"

Sono solo tre i reduci della semifinale dell’ultimo Europeo: i difensori Raoul Bellanova, Davide Bettella e Antonio Candela, quest’ultimo in panchina in Finlandia ma oggi in campo dal primo minuto. Guidi schiera il 4-3-3, con la linea difensiva formata da Carnesecchi in porta, Bellanova a destra, Bettella e Gozzi Iweru centrali e Candela a sinistra; a centrocampo Gavioli, Esposito e Portanova, mentre sul fronte offensivo spaziano Salcedo, Riccardi e Petrelli. La Francia inizia con un buon possesso palla, ma è poco incisiva dalla trequarti in su. È l’Italia a rendersi pericolosa in due occasioni: al 16’ su angolo, il colpo di testa di Bettella va di poco alto sulla traversa; replica Esposito su calcio da fermo, un destro a giro che sfiora il palo alto. A sbloccare il match, come un mese fa a Caserta nella sfida con le Furie Rosse, è proprio il centrocampista del Ravenna, che al 25’ trasforma il rigore concesso per un atterramento di Haag ai danni di Elia Petrelli.

Italia-Francia Under 19 - Gol di Esposito

Italia-Francia Under 19 - Gol di EspositoGetty Images

La reazione degli ospiti è immediata e quattro minuti più tardi Mouaddib sfrutta al meglio l’assist di Abi, complice uno svarione di Bettella, e batte Carnesecchi. Il gol non frena la spinta dell’Italia, al 42’ Bellanova di testa colpisce la parte alta della traversa e subito dopo l’interista Salcedo, uno dei quattro classe 2001 in campo dal primo minuto, raccoglie il passaggio filtrante di Gavioli e firma il raddoppio a tu per tu con il portiere francese. A inizio ripresa è ancora Mouaddib a rendersi pericoloso, ma il suo diagonale mancino è respinto in tuffo dal neo entrato Alessandro Russo. Entrano anche Piccoli e Raspadori al posto di Petrelli e Salcedo, poi Zennaro e Corbo rilevano Gavioli e Gozzi Iweru. La Francia ci prova alla ricerca del pari, Ngoumou e il solito Mouaddib calciano alto, mentre il valzer dei cambi prosegue con l’ingresso in campo di Rizzo e Merola. A portare gli ultimi pericoli alla porta di Russo è Biancone, ma dopo tre minuti di recupero arriva il fischio finale e gli Azzurrini possono festeggiare un’altra vittoria di prestigio in vista della Fase élite.

Video - Da Zaniolo ad Audero: i 6 talenti italiani che hanno stupito

01:25
0
0