From Official Website

La Serie A cambia: c'è il nuovo Balotelli

La Serie A cambia: c'è il nuovo Balotelli
Di Eurosport

Il 01/09/2010 alle 17:32Aggiornato Il 01/09/2010 alle 17:43

Andiamo alla scoperta dell'attaccante che il Napoli ha comprato dall'Empoli, Nicolao Dumitru, ma anche del neo-juventino Armand Traoré e di Fabio Daprela (dal West Ham al Brescia)

Il mercato estivo si è chiuso con grandi botti come il trasferimento di Robinho al Milan e il passaggio di Borriello alla Roma. Affari che hanno fatto passare in sordina alcuni colpi potenziali, tutti giunti nell’ultimo giorno di trattative, che riguardano scommesse non male. Noi, per dare il via alla nuova stagione del Bazar, ne scegliamo tre. Si tratta di Nicolao Dumitru, Armand Traoré e Fabio Daprela. Noi ve li presentiamo, sperando che possano pian piano imporsi nella nostra Serie A.

A NAPOLI SBARCA DUMITRU: IL NUOVO BALOTELLI – A chi piacciono i titoloni, ricorda il Turbo Mario passato al Manchester City. Chi lo conosce da vicino, invece, lo accosta di più a Thierry Henry. Comunque casca bene il nuovo acquisto del Napoli. Attaccante classe 1991, Dumitru ha salutato l’Empoli all’ultimo minuto per un milione e mezzo di euro (per la comproprietà), dimostrando tutta la propria emozione per un salto che forse non si sarebbe atteso. “Di più non potevo desiderare – ha dichiarato – sono contentissimo di arrivare a Napoli perché è una piazza fantastica. Non vedo l’ora di cominciare”. Calcolando lo svoltimento della rosa portato avanti dal ds Bigon, avrà le sue possibilità. La classe e il fisico (1,84 di altezza) ci sono. Così come una storia personale già alquanto interessante. Papà romeno e mamma brasiliana, è nato in Svezia dove è rimasto sino al 1998, quando si è trasferito a Empoli con la famiglia. Sempre in Toscana ha debuttato in Serie B, nella stagione 2008-09, ma ha sinora totalizzato soltanto due presenze in prima squadra. A Napoli partirà dalla Primavera, mentre è un punto fisso della nazionale Under 19 italiana. Non resta che attendere.

LA JUVE SCOMMETTE SU TRAORE’ – Dopo aver puntato il campione del mondo Capdevila, Beppe Marotta ha virato sul classe 1989 proveniente dall’Arsenal in prestito oneroso (500 mila euro). Si tratta di un giocatore decisamente più scafato rispetto a Dumitru, considerando le tre stagioni trascorse in Premier League. Cresciuto nel vivaio del Racing Paris, nel 2004 si trasferisce al Monaco, dove Arsene Wenger lo pesca nell’estate del 2006. La trafila è quella classica dei giovani Gunners: qualche presenza in Coppa di Lega, graduale inserimento in prima squadra e poi un prestito per fare esperienza. La sua occasione arriva nel 2008/09 quando passa al Portsmouth e finisce per totalizzare 28 presenze stagionali. L’anno passato torna alla casa madre, ma trova spazio soltanto quando Gael Clichy e Kieran Gibbs si infortunano e gli lasciano spazio da terzino sinistro. Nel complesso, 12 match. Ora, per il nazionale Under 21 francese, è giunto il momento di fare ulteriore esperienza. Con il fisico e il piede che ha potrebbe fare bene. A patto che inizi a mostrare una maggiore capacità tattica in difesa.

DAPRELA BASTERA’ AL BRESCIA? – Chiudiamo con un altro giovane proveniente dalla Premier League. Si tratta di Daprelà, svizzero di Zurigo classe 1991. Cresciuto nel vivaio del Grasshopper, debutta in prima squadra nel 2008 e pian piano diventa titolare, con 28 presenze nel giro di una stagione e mezzo. L’estate scorsa mette gli occhi su di lui il West Ham di Zola e Nani, che lo mette sotto contratto facendogli firmare un quinquennale. Nei piani societari è la prima riserva del tentennante Ilunga, esterno difensivo di sinistra. Si fa vedere tra FA Cup e Coppa di Lega, ma il meglio lo dà divenendo capitano della squadra riserve. E a fine anno cambia aria a causa dell’arrivo dei nuovi proprietari degli Hammers, che fanno tabula rasa con il passato. Di lui si ricorda bene lo stesso Nani, che così lo porta a Brescia. L’impressione è che tornerà spesso utile a Beppe Iachini.

Appuntamento alla prossima edizione del Bazar. Avremo ancora tanti giovani di cui parlare, statene certi!!!

0
0